Assirm: on air la prima campagna istituzionale

La Ricerca di Mercato sostiene il Futuro. È questo il claim della prima campagna istituzionale di Assirm, l’Associazione che riunisce le maggiori aziende italiane che svolgono Ricerche di Mercato, Sondaggi di opinione e Ricerca Sociale, che sarà on air dal 25 Gennaio su Radio 24, Radio Capital e Radio Montecarlo e che prevede un media planning che comprende anche web, social e stampa digitale.

Firmata dall’agenzia Coo’ee Italia, la creatività si basa sul concetto del sostegno. Un principio molto importante, anche e soprattutto in questo preciso momento storico, che trova la sua massima espressione nell’icona della ricerca posta simbolicamente a supporto di un word cloud che rappresenta visivamente le parole chiave per la crescita delle Imprese e del Paese. Dati, Innovazione, Sostenibilità, Opportunità, Strategia, Risultati, ecco tutto ciò che significa oggi la Ricerca di Mercato per le imprese e le istituzioni italiane. Un alleato prezioso, affidabile ed estremamente necessario per un nuovo rilancio dell’economia.

Con questa nuova campagna pubblicitaria, Assirm vuole quindi inviare al sistema economico e sociale del nostro Paese un chiaro messaggio di ripartenza fondato sulla forza dei dati, elemento cruciale del mondo della Ricerca di Mercato. Solo grazie ad insight accurati e corretti, i brand potranno infatti creare il valore imprescindibile per una ripresa più rapida. Da qui l’hashtag che accompagna l’intera creatività: #RicercheDiValore.

“Le Ricerche di Mercato, i Sondaggi d’opinione e la Ricerca Sociale rendono il futuro dell’impresa più solido e lo sviluppo più sostenibile perché supportano le strategie, ottimizzano il budget, aumentano le opportunità, riducono il rischio e accelerano l’innovazione. – dichiara Matteo Lucchi, presidente AssirmEcco perché è fondamentale investire nella ricerca affidandosi a partner esperti e competenti”.

“Il significato di questa campagna ci ha spinto a realizzare qualcosa che davvero potesse promuovere il valore della ricerca e dei dati per il rilancio della nostra economia in questo periodo così particolare. È l’asso nella manica per questa ripartenza e ha bisogno di una comunicazione forte, chiara, ma allo stesso tempo fresca e distintiva. Crederci significa essere già proiettati alla ripresa e al futuro”, commenta Mauro Miglioranzi, CEO di Coo’ee Italia.

Digiqole ad

Articoli correlati