Beiersdorf e The Story Lab: tre anni di collaborazione, oltre 20 progetti solo nel 2021 e più di 100 talent coinvolti

 Beiersdorf e The Story Lab: tre anni di collaborazione,  oltre 20 progetti solo nel 2021 e più di 100 talent coinvolti

Prosegue da ormai tre anni la collaborazione tra la multinazionale tedesca Beiersdorf e The Story Lab sul fronte dell’influencer marketing. La full-creative advertainment agency di dentsu italia si occupa interamente della ideazione e della gestione delle attività di influencer marketing per i brand Nivea, Labello, Eucerin e Florena.

Una relazione di cui siamo estremamente orgogliosi, e che nel solo 2021 ha portato alla realizzazione di oltre 20 campagne e al coinvolgimento di più di 100 talent e content creator. Per un cliente come Beiersdorf, con un ricco heritage e così tanti prodotti eccellenti che rispondono ciascuno con esattezza alle esigenze di tutte le età e generazioni, l’influencer marketing può essere una sfida complessa: occorre selezionare con cura le diverse crew badando sia alla componente puramente razionale, ovvero dati, KPI, reach, sia valutando con cura quali messaggi, sfumature, valori e punti di vista ciascuna di queste persone può portare all’interno del racconto comune che stiamo costruendo” – commenta Jenny Nieri, Client Service Director di The Story Lab.

 “Il nostro team ha una conoscenza approfondita dei diversi brand che seguiamo, e manteniamo quella che chiamiamo una expertise proattiva affiancando allo scouting offerto dal nostro tool proprietario di influencer marketing intelligence HALŌ una continua esplorazione manuale dei canali e dei profili più attinenti alle nostre audience potenziali. In fondo, l’influencer marketing è fatto di persone: nessuna macchina potrà sostituire mai del tutto l’abilità di un team di professionisti nel cogliere le sfumature nello storytelling di un talent che meglio possono combaciare con uno specifico brand o prodotto rispetto a una determinata audience” – aggiunge Stefania De Rocchi di The Story Lab, Senior Client Manager su tutte le attività Beiersdorf.

Diverse le tipologie di canali attivate nel corso degli anni: Instagram, TikTok e contenuti ospitati su piattaforme web dedicate sono alcuni dei touchpoint coinvolti nelle strategie, volte a raggiungere la audience più attinenti ai diversi brand attraverso gli spazi e soprattutto i linguaggi a loro più familiari.

Come nel caso della campagna per il lancio dell’innovativa linea di prodotti Luminous 630, un progetto a tutto tondo con una pianificazione social e digital e una serie di uscite stampa. Il progetto ha visto il coinvolgimento di tre testimonial d’eccezione come Caterina Balivo, Federica Panicucci e Marina Di Guardo.

O ancora, “Bosco Nivea”, un evento interamente ispirato al commitment del brand sui temi della sostenibilità ambientale: le talent selezionate sono state invitate a vivere delle esperienze nella natura all’interno del Parco del Ticino, uno dei luoghi coinvolti appunto nel progetto “Bosco Nivea” che ha portato alla piantumazione di 6mila mq di alberi.

Accanto ai progetti, grande cura viene dedicata al coinvolgimento delle testimonial ambassador, che lavorano continuativamente nel corso dell’anno con il brand, tra cui l’attrice Cristina Marino, l’influencer Giulia Gaudino e la conduttrice televisiva Elena Santarelli. Diverse iniziative, inoltre, hanno visto il brand attivarsi sui temi di inclusion e diversity con il coinvolgimento di talent come Tasnim Ali e Nina Rima.

E sempre parlando di inclusione, in questo caso generazionale, il brand Eucerin si è concentrato su iniziative rivolte a diversi target di età, dalle campagne rivolte ad un’audience più adulta per i prodotti anti-age della linea Hyaluron Fillr con Benedetta Parodi, ad un pubblico più giovane per i prodotti Dermo Purifyer con contenuti TikTok e live Instagram, perfetti per sensibilizzare i giovani sulla corretta gestione delle problematiche della pelle.

Per Florena è stata identificata per lo spot TV e per i contenuti digitali un ambassador d’eccezione come Vanessa Incontrada, che insieme a una crew di influencer ha collaborato con il brand durante tutto l’anno. Tra i talent, citiamo Caterina Zanzi di “Conosco un posto”, coinvolta nella realizzazione di una speciale box, e di personaggi come Francesca Ferragni, Rossella Migliaccio e la coppia Filippa Lagerback e Stella Bossari.

“L’influencer marketing rappresenta un touch-point fondamentale nella gestione delle relazioni con i nostri consumatori. Uno strumento direi quasi imprescindibile che ci permette di instaurare con loro una conversazione immediata e diretta per veicolare le nostre innovazioni, la nostra radicata expertise nello skin-care ma anche e soprattutto i nostri valori come il sempre più forte impegno nella sostenibilità” – afferma Floriana Cornaggia, Brand Activation, Event & PR Manager di Beiersdorf Italia che conclude: “Funzionale e strategica all’interno del nostro modello di business, l’attività di influencer marketing si configura – per noi – come una leva concreta per consolidare la reputazione e la fiducia verso i nostri marchi, affinché siano sempre più rilevanti e facilmente riconoscibili agli occhi del nostro pubblico”.

CREDITS:

Client Director & Head of Influencer Marketing: Alberto Bommartini

Sr. Client Manager: Stefania De Rocchi

Influencer Marketing Manager: Fabiola Granier

Influencer Marketing Specialist: Laura Sguazzini

Influencer Marketing Specialist: Michela Locati

Client Service Director: Jenny Nieri

Team Media: Vizeum e Simple Agency

Digiqole ad

Articoli correlati