Black Friday 2021, siete pronti? Ecco i ‘tips’ di Rebold Antevenio

 Black Friday 2021, siete pronti? Ecco i ‘tips’ di Rebold Antevenio

Si compra a prezzi bassi, sfruttando le offerte one shot, da cogliere al volo. E spesso allungando molto la lista iniziale, anticipando una parte degli acquisti natalizi. E lo si fa con grande e crescente soddisfazione. Gli insight sulla percezione acquisita dai consumatori negli ultimi anni rispetto alle occasioni generate dai Black Friday, parlano di giudizio positivo. La sensazione di fare davvero degli affari. Fino a qualche anno fa il focus della spesa era tech, ma ora coinvolge ogni genere di consumo. Prima a comprare e sfruttare le opportunità, specialmente in rete erano soprattutto le generazioni più giovani. Ma dopo la sbornia da smart working, dad, spesa online che ha coinvolto digitalmente tutte le generazioni, le cose sono cambiate molto drasticamente. Il Black Friday 2021, ovviamente, sarà diverso da quello del 2020, contagiato ma anche spinto dal clima particolare e dalla socialità ridotta a cui ha obbligato il covid-19. Le attese dei brand e dei retailer sono però molto alte anche quest’anno.

Rispetto al 2020 per le aziende che vogliono sfruttare questa opportunità, vanno sicuramente ridefiniti i pesi nel mix omnichannel e le strategie di comunicazione. In linea generale oramai certe attitudini e abitudini dei consumatori sono consolidate. Come sono del resto sempre più labili, nella percezione di chi compra – che l’esperienza sia nel negozio fisico o in quello virtuale – le differenze di considerazione per il brand con cui si entra in relazione. Va quindi assicurata una customer experience coerente con i valori del brand e integrata su tutti i canali utilizzati. Prendere parte all’iniziativa approfittando dell’entusiasmo che gli sconti possono generare può rappresentare una buona opportunità per le attività. Ma le pure e semplici promozioni non bastano più per farsi scegliere dai consumatori. Per questo Rebold Antevenio Italia ha pensato a una lista di consigli utili per tutte le aziende che vogliono sfruttare in modo vincente il Black Friday.

 

Black Friday guidelines

La premessa vincente. Siate preparati e partite prima. Primo punto essenziale per i brand che approcciano il Black Friday, è avere come riferimento la cosiddetta Black Week e, in generale, un lasso di tempo molto più ampio dei giorni x. È necessario pianificare la strategia Black Friday in anticipo, creando hype nelle settimane precedenti e allungando la durata delle offerte una volta scattata la Black Week.

Il brand è importante, ma lo è anche l’offerta. Secondo punto essenziale, il brand ha certamente un ruolo cruciale, il prodotto anche. Ma non c’è dubbio che la massima attenzione vada posta alla configurazione dell’offerta, alla convenienza di quello che si sta per proporre. Bisogna farsi preferire in un contesto spazio temporale reale e virtuale – quello digitale, nel periodo clou – che sarà quest’anno molto affollato. E bisogna essere incisivi. La soluzione consiste nel creare offerte rapide, customizzate e a tempo.

Promozione customizzate e remarketing possono fare la differenza. Bisogna calibrare bene l’offerta, ma poi vanno predisposti anche meccanismi premiali aggiuntivi: si possono, ad esempio, impostare dei minimi di spesa e riservare un regalo ai clienti che acquistano superando la soglia. Un bonus può scattare e abilitare la spedizione gratuita, su alcuni prodotti o su tutto il carrello. E vanno utilizzate anche opzioni di remarketing: bisogna cioè mirare anche agli utenti che hanno visitato il web e offrire loro selettivamente degli sconti proprio sugli articoli che stanno guardando o valutando.

Social is the king. Un errore che si fa spesso è quello di considerare i canali social come canali indipendenti rispetto agli altri canali digitali di acquisto, come ecommerce e sito. In realtà, sono parte di un ecosistema: tutti i canali di comunicazione, infatti, lavorano meglio se lavorano insieme. La strategia social accompagnata a quella advertising permetterà di fare la differenza, affrontando in modo efficace il picco di richieste e di concorrenza del Black Friday.

Approfittare del potenziale degli hashtag. Le esperienze degli ultimi anni confermano che creare e valorizzare sui social gli hashtag relativi al Black Friday 2021 – come ad esempio #BlackFriday, #BlackFriday2021, #CyberMonday2021 o #Sales – permette di raggiungere più facilmente quei clienti che cercano offerte per quei giorni frenetici e sovraffollati.

Portare i visitatori al cuore dell’offerta. Durante il periodo del Black Friday è meglio evitare di portare i follower alla home del sito. Sarà invece più facile generare traffico qualificato e di conseguenza stimolare le vendite, indirizzandoli alle specifiche pagine web in cui si trovano servizi e prodotti promossi. Invece di disperdere traffico quindi, il consiglio è quello di tracciare tutti i link di destinazione e mappare correttamente ogni sezione dell’ecommerce.

Digiqole ad

Articoli correlati