Come riportato dal portale di news degli ecommerce www.focusecommerce.it tanti settori stanno vivendo un periodo difficilissimo a causa dell’emergenza Coronavirus, tranne il commercio online che non sente crisi. Gli acquisti online sono in continua crescita e Amazon ha annunciato la creazione di altri 75.000 posti di lavoro oltre alle 100.000 assunzioni – a tempo pieno o part-time – già varate nelle scorse settimane in tutto il mondo. Più della metà della popolazione è rinchiusa in casa e molte attività commerciali sono ferme. Di conseguenza molti hanno scoperto il mondo degli acquisti online e soprattutto hanno visto che si possono comprare tanti svariati prodotti, dai libri agli alimentari per arrivare all’abbigliamento. Dopo alcune critiche ricevute di recente riguardo le condizioni di sicurezza e di lavoro, con le nuove assunzioni si punta a migliorare la reputazione del colosso dell’ecommerce. Amazon ha infatti aumentato il salario orario dei suoi dipendenti, raddoppiato il compenso per gli straordinari e concesso due settimane di assenza retribuita nel caso si risultasse positivi al virus.