Caffè Borbone, al Festival di Sanremo con i The Jackal in uno spot televisivo fuori dai soliti schemi

 Caffè Borbone, al Festival di Sanremo con i The Jackal in uno spot televisivo fuori dai soliti schemi

Sarà uno spot decisamente diverso dal solito, che strizza l’occhio al genere crime e poliziesco, quello che andrà in onda dal 1° febbraio, in occasione della prima attesissima serata del Festival Sanremo 2022. Immutato, invece, il consolidato rapporto tra i The Jackal e Caffè Borbone, due originali realtà, accomunate da uno stile di comunicazione fresco ed informale, che puntano a strappare sorrisi ma, soprattutto, legate indissolubilmente alla città d’origine: Napoli.

Più che uno spot canonico, uno vero e proprio mini “film per l’Italia”, che non poteva che esordire a Sanremo, evento che, da oltre 70 anni, catalizza l’attenzione degli italiani. Un contesto importante, in cui la coppia, tra l’altro, si è già espressa, incontrando il gradimento del pubblico.

Il contesto è ironico e ammicca a un’atmosfera reale e credibile. Una circostanza totalmente diversa, che di sicuro porterà lo spettatore a chiedersi: Cosa ci fanno Ciro e Fabio in quella situazione?”, pregustando ovviamente la risata che di lì a poco li appagherà.

“…Riflettori puntati in un commissariato, dove Fabio è sotto interrogatorio. Di fronte, l’ispettore in piedi e, dietro Ciro, l’elegante avvocato. Fabio non ha commesso alcun reato: è chiaro che si trova nel bel mezzo di un equivoco. Il suo legale, con la sua mimica silenziosa e non molto decifrabile, non fa altro che confonderlo mettendolo ancora più nei guai… Fabio cerca di cogliere i suggerimenti, ma invano. Un crescendo comico enfatizzato anche dalle reazioni dell’ispettore, che sempre più nervoso, se ne va. A quel punto, Ciro rivela a Fabio il significato dei suoi gesti (“No dicevo, dopo ci prendiamo un caffè?”). Nella scena finale Ciro, estasiato dalla bontà di Caffè Borbone, annuisce sorridente alle domande di un incredulo Fabio: “È buono proprio come al bar eh?… Ma vado in galera, avvoca’?”.

Lo spot – spiega Mario de Rosa, direttore comunicazione e marketing di Caffè Borbone – fa leva sul forte senso di appartenenza. A Napoli, il caffè è una radicata abitudine, che va condivisa e, spesso, per stemperare la situazione, anche la più pressante, ci si rifugia in un buon espresso, per trovare la giusta ispirazione. Lo spot è stato ideato per raggiungere un target trasversale, attraverso la capacità ironica dei protagonisti napoletani, che si sposa, perfettamente con il valore primario del brand: il territorio. Il Festival di Sanremo, inoltre, è l’occasione giusta per riferirci a un target ampio”.

Ma non è tutto. Sì, perché Ciro Priello dei The Jackal condurrà il PrimaFestival, mentre Caffè Borbone sarà tra i partner 2022 di Casa Sanremo, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana che accoglie gli “addetti ai lavori”. Il buon espresso napoletano di Borbone sarà presente a ogni evento e in tutte le aree della “casa” con angoli dedicati alla pausa caffè.

Dettagli della Campagna pubblicitaria

È sempre un buon momento per un caffè Borbone”. Al centro dello spot, l’espresso napoletano e i suoi valori: il territorio, Napoli… dove il caffè è storia e racconta la magia della condivisione, della ritualità di una tradizione secolare. Caffè Borbone con profumi, aromi e sapori unici entra nella vita delle persone per regalare anche a casa un caffè buono come al bar. Non a caso, lo spot ricorda che: “Borbone è l’espresso bar dalla tua macchinetta”.
Il film, della durata di 30”, andrà in onda dall’1 al 12 febbraio 2022 sulle maggiori emittenti nazionali.
La pianificazione è a cura di MediaCom. 

Credits:

  • Cast: Ciro Priello, Fabio Balsamo e con Pino L’Abbate
  • Soggetto e Produzione: The Jackal
  • Regia: Carlani e Dogana
  • Aiuto regia: Luca Silvestre
  • Produttore Esecutivo: Simone Russo
  • Studios Director: Vincenzo Piscopo
  • Account Manager: Anna Manzo
  • Digital Project Manager: Melissa Farina
  • Direzione artistica: Francesco Ebbasta e Alessandro Grespan
  • Scritto da: Francesco Ebbasta, Alessandro Grespan, Ciro Priello, Fabio Balsamo, Gianluca Fru, Aurora Leone, Claudia Napolitano e Federico Melia.
  • Coordinatrice di Produzione: Annachiara de Filippis
  • Direttore di Produzione: Serena Bracuti Monaco
  • Montaggio: Nicola Verre e Francesco Ebbasta
  • Vfx: Mario Rotili
  • Amministrazione: Arianna Avolio, Antonella Tommasini, Rosita Venuti, Raffaele Sodano

 

Digiqole ad

Articoli correlati