Comvergence – New Business Barometer: Publicis Groupe stravince anche nel media

 Comvergence – New Business Barometer: Publicis Groupe stravince anche nel media

Publicis Groupe raggiunge i 305 milioni di dollari di new business nel media in Italia e si piazza prima assoluta nelle classifiche del New Business Barometer Italy per il 2021, pubblicato dall’istituto di ricerca indipendente COMvergence, che ha analizzato e misurato i risultati di new business nel media per l’anno appena passato.

Nella classifica pubblicata da COMvergence, Publicis Media, divisione media di Publicis Groupe affidata in Italia ad Andrea Di Fonzo, si posiziona al primo posto del ranking italiano dedicato ai Media Group, grazie a Starcom e a Zenith, che hanno registrato le migliori performance sia in termini di nuovi budget, sia in termini di retention sui clienti esistenti, per un valore complessivo di 251 milioni di dollari per Starcom, che si aggiudica anche il titolo di best perfomer Media Agency dell’anno, e di 229 milioni di dollari per Zenith.

Nel 2021 – dichiara Andrea Di Fonzo, Chief Media Officer di Publicis Groupe e CEO di Publicis Media – abbiamo messo le basi per una profonda trasformazione. Un nuovo modello integrato con un unico focus: far crescere il business dei nostri clienti. Il risultato che vediamo oggi è la prova che la strada da noi intrapresa ci permette davvero di fare la differenza. Oggi Publicis Media è guidata da un nuovo mindset, modelli di lavoro innovativi, all’avanguardia, uso trasversale e fattivo di dati e tecnologie. Anche se complesso, abbiamo la solidità e la mentalità per affrontare il 2022 e i prossimi anni con la consapevolezza di avere una visione vincente”.

Si tratta di un’ulteriore conferma per Publicis Groupe che in Italia nel 2021, sotto la guida di Roberto Leonelli, ha vinto le due più importanti gare media dell’anno, quella di Ferrero e quella di Stellantis, e ha conquistato alcuni tra i più prestigiosi riconoscimenti internazionali sulla creatività con Publicis Italy e Bruno Bertelli, il direttore creativo più premiato al mondo.

“Abbiamo vissuto un anno eccezionale – dichiara Roberto Leonelli, CEO Italia di Publicis Groupe – in cui la nostra offerta integrata di media, dati, CRM, creatività e produzione, ci ha permesso di vincere grandi sfide nel nuovo mondo delle piattaforme. I traguardi che l’Italia ha raggiunto, sia in termini di riconoscimenti che di crescita e new business, sono il risultato di una profonda trasformazione della nostra organizzazione, che ha visto i nostri talenti lavorare come un solo team. Oggi Publicis Groupe è una piattaforma integrata con un’unica governance, che offre soluzioni end-to-end, attraverso un modello multidisciplinare che noi chiamiamo Power of One. Grazie ad Andrea Di Fonzo per la sua eccezionale competenza e per la sua capacità unica di fare innovazione nel media, e a Bruno Bertelli per la sua visione e per il suo incredibile impatto sulla creatività in Italia e nel mondo. Ma soprattutto grazie ai miei oltre 1400 colleghi in Italia che hanno accolto la nostra trasformazione con entusiasmo e collaborazione e che ogni giorno fanno grande Publicis Groupe.”

Digiqole ad

Articoli correlati