Con il nuovo sito firmato Leo Burnett, Gruppo San Donato rivoluziona l’esperienza web dell’healthcare

 Con il nuovo sito firmato Leo Burnett, Gruppo San Donato rivoluziona l’esperienza web dell’healthcare

Gruppo San Donato, punto di riferimento nella sanità privata in Italia, è online con il nuovo sito web www.gsdinternational.com dedicato ai pazienti internazionali.

Il sito non solo è stato completamente ridisegnato e riprogettato tecnologicamente da Leo Burnett (Publicis Groupe) attraverso la sua unit digitale Arc, per aumentare l’awareness internazionale del Gruppo San Donato e raggiungere pazienti in tutto il mondo, ma porta anche in vita una nuova formula di interazione digitale tra ospedale e pubblico.

Il nuovo design, moderno e intuitivo, rappresenta infatti una rivoluzione in termini di esperienza utente. Grazie all’adozione di un approccio conversazionale, la navigazione porta a instaurare una relazione tra il paziente e il Gruppo proprio come se stesse entrando in una struttura GSD.

Già a partire dalla homepage, l’utente viene accolto da una domanda relativa alle sue necessità, e accompagnato in un processo di scambio di informazioni che lo porta alla richiesta della prestazione desiderata e alla conversazione con un patient care manager del GSD.

Al fine di consolidare la fiducia nel know-how di cura delle strutture del Gruppo e dei suoi medici, è stata anche creata una vera e propria sezione enciclopedica Patient Care. Un’area pensata per raccogliere le specialità esercitate presso le sedi ospedaliere del Gruppo, illustrare nel dettaglio le patologie curate, così come gli esami necessari a diagnosticarle e gli interventi necessari per risolverle.

A livello tecnologico, il nuovo sito è basato sul CMS Pimcore, strumento che ha permesso agevolmente di gestire migliaia di contenuti, centinaia di pagine e il database completo di patologie, sintomi, medici, esami e unità. Il CMS sviluppato integra inoltre un completo workflow per la gestione multilingua delle traduzioni in inglese, francese, russo, e presto anche in cinese e arabo.

Nonostante la grande quantità di contenuti, la navigazione è resa intuitiva da una sinergia tra design, un potente motore di ricerca full-text basato su Elastic Search e una serie di strumenti di ricerca mirati che consentono all’utente di reperire informazioni puntuali e precise.

Il Front-End responsive, sviluppato utilizzando i più moderni framework Javascript e CSS, garantisce una perfetta fruibilità su tutti i dispositivi (desktop, tablet e smartphone). I componenti interattivi sono basati sul framework React, ideale per rendere l’esperienza utente fluida e reattiva.

Yulia Sukhneva, Responsabile Marketing Internazionale di GSD, sulla progettazione del nuovo sito: “La scelta del fornitore per il progetto del nuovo sito si basava su vari requisiti, di cui il principale consistente in un partner con visione e modus operandi globali. Non potevamo trovare partner migliore di quello che è stato il Gruppo Leo Burnett, contraddistinto per grande professionalità, precisione, curiosità nell’affrontare la complessità del health care e un rapporto umano confortevole, nonostante l’intero progetto sia stato seguito in smart working. Con il nuovo sito puntiamo all’ulteriore miglioramento dell’international patient journey all’interno del quale il digital experience acquisisce un posto sempre più rilevante. Non conosciamo altri Gruppi che abbiano così tanta attenzione nei confronti dei pazienti internazionali e nel 2022 continueremo ad evolvere integrando le nuove funzionalità del sito, sempre firmato Leo Burnett con la sua digital unit Arc”.

Credits:

  • Managing Director: Stelio Spadaro
  • Digital Creative Director: Christian Popodi
  • Technical Director: Umberto Caldera
  • Account Director: Margherita Piccato
  • UX & Content Manager: Barbara Berardi
  • Copywriter: Paolo Nava
  • Art Director: Giada Zangiacomi
  • Lead Back End Developer: Simone Dorati
  • Front End Developer: Giulio Bramante
  • Supporting PM team: Chiara Belletti, Margherita Galioto

 

Digiqole ad

Articoli correlati