Dario Scacchetti è il nuovo amministratore delegato di StartupItalia

 Dario Scacchetti è il nuovo amministratore delegato di StartupItalia

Rafforzare la squadra manageriale, portare avanti i piani di espansione e i target previsti per mercato e stakeholder, è in questi contesti che si inserisce l’ingresso di Dario Scacchetti come Amministratore Delegato del Gruppo Media, Edutech e Madtech StartupItalia.

In continuità con le strategie dell’ultimo biennio che hanno visto il fatturato aggregato pro forma 2021 sfiorare i 9 milioni di euro a +100% sul 2020, a Dario Scacchetti il compito di potenziare il ruolo del Gruppo StartupItalia come hub per startup, PMI, corporation ed enti che esplorano le nuove frontiere dell’innovazione.

Ampliamento degli asset esistenti attraverso nuovi ambiti di business e ulteriore concentrazione sullo sviluppo del Sud Italia: è su questi filoni che si concentrano i piani di evoluzione del nuovo Amministratore Delegato. Partendo da una maggiore sinergia tra le diverse società che lo compongono (StartupItalia Eventi & Media, 4books, VD News, Hoopygang, Instal Italia), il Gruppo mira a esaltare le singole caratteristiche e specializzazioni, per rafforzarne l’incisività nella creazione di progetti Madtech che colpiscano nel segno. L’attenzione è rivolta anche a UpAcademy e UpBase – le altre due sigle del Gruppo – con investimenti per consolidarne l’evoluzione sempre in un’ottica di hub per l’incontro tra domanda e offerta e per lo sviluppo delle competenze affiancando aziende e imprenditori nella loro governance.

Fare rete e creare connessioni di business è l’esigenza dell’ecosistema dell’innovazione contemporaneo e StartupItalia risponde in concreto con una nuova proposizione negli ambiti PeopleCybersecurity ed ESG – Environmental, Social & Corporate Governance.

Upskilling, reskilling e placement sono il fulcro delle strategie legate a People, che trasformeranno StartupItalia nel connettore tra università, centri di competenze e imprese. La transizione delle imprese verso modelli e comportamenti improntati a governance, diversità e sostenibilità, ormai sempre più necessari, trova nel Gruppo StartupItalia il partner ideale, anche per l’altro ambito strategico e sensibile per la business community qual è la sicurezza dei dati.

Ulteriore focus è rivolto al Sud Italia e all’opportunità di sostegno alle economie locali che possono fare leva sui fondi del PNRR come strumento di crescita. In questo contesto il Gruppo StartupItalia si pone come rete e motore di crescita. La scelta di spostare a Cagliari uno dei suoi asset principali (il team di R&D), accompagnata dal trasferimento nel 2021 della sua sede legale in Sardegna, ne sono una testimonianza tangibile. Nei piani del Gruppo anche l’ampliamento dell’operatività in altre regioni con l’apertura di nuovi uffici territoriali. Gli eventi SIOS, che quest’anno si terranno anche in Puglia e Sicilia, sono un ulteriore esempio di vicinanza a questi territori e si aggiungeranno alla seconda edizione di #SIOS22 Sardinia Edition – Reloaded (in programma il 19 maggio all’EXMA di Cagliari) e a quella di #SIOS22 Giffoni Edition attesa per il prossimo ottobre a Giffoni (SA).

“Se da una parte gli ultimi due anni hanno imposto nuove sfide alle aziende e al Paese, l’accelerazione della trasformazione digitale, attraverso l’aumento degli investimenti in startup e innovazione, ha assunto una rilevanza economica e culturale senza precedenti”, dichiara Dario Scacchetti, Amministratore Delegato di StartupItalia. “Il nostro Gruppo sostiene gli innovatori e gli imprenditori per accompagnarli nella loro crescita e nei processi di internazionalizzazione, con un occhio di riguardo al Sud Italia, sempre più protagonista di questa trasformazione digitale. Ringrazio Filippo Satolli che mi ha preceduto alla guida di StartupItalia, contribuendo alla costruzione di un Gruppo con singole eccellenze animate da un obiettivo comune. Il team che ho trovato è forte e ben preparato per le prossime sfide e sono sicuro che questo sia  solo l’inizio di un nuovo, entusiasmante percorso di crescita”.

“A livello di gruppo abbiamo deciso di potenziare il management con l’inserimento di figure chiave. Sono felice di passare il testimone a Dario convinto che con il suo ingresso riusciremo a dare un ulteriore impulso al processo di crescita e di trasformazione del gruppo per raggiungere obiettivi ancora più ambiziosi”, commenta Filippo Satolli, Co-Founder di Instal VD News.

Laureato in Ingegneria Meccanica con un MBA in SDA Bocconi, Dario Scacchetti ha costruito la propria esperienza professionale in diverse aziende di servizi come Vodafone, Telepass, ANSA, Value Partners  e, più recentemente, in Multiversity e Ingenico Group.

Digiqole ad

Articoli correlati