Estathé racconta le sue origini con il supporto dell’agenzia Leo Burnett e Think Cattleya

 Estathé racconta le sue origini con il supporto dell’agenzia Leo Burnett e Think Cattleya

Un emozionante viaggio di una foglia alla ricerca delle origini di Estathé. È questa l’idea sviluppata da Leo Burnett per comunicare il processo di creazione di Estathé, realizzato per infusione di vere foglie di tè, puntando su valori come l’autenticità della materia prima e l’attenzione alla qualità, tipici del gruppo Ferrero.

Protagonista del video è appunto una foglia di tè che, trasportata dal vento, accompagna lo spettatore verso la scoperta del meticoloso procedimento della raccolta, essiccazione e lavorazione del tè, così come vuole la tradizione. Un viaggio che, partendo dall’Oriente, arriva fino all’Italia, nello stabilimento Ferrero, dove il tè viene infuso e accuratamente testato.

L’obiettivo di comunicazione è di raccontare come nasce Estathé, un tè dal gusto autentico, oltreché unico, grazie all’infusione di vere foglie di tè, particolarità che distingue il brand da tanti competitor. Infatti Estathé può offrire ai consumatori uno sguardo alle origini del prodotto, mai comunicate prima, confermando l’attenzione alla selezione degli ingredienti e alla qualità delle materie prime, in tutte le fasi  della filiera produttiva.

Il video, inserito nella homepage del brand, sarà visibile anche scannerizzando il QR Code presente sui prodotti.

Girato in Italia e in Asia da remoto, è stato diretto da Alex Avella e prodotto da Think Cattleya.

Digiqole ad

Articoli correlati