FiloBlu mette in gioco il divertimento con la miniserie “Crescendo con Clementoni”

 FiloBlu mette in gioco il divertimento con la miniserie “Crescendo con Clementoni”

Crescere è un’avventura straordinaria, fatta di piccole e grandi scoperte. Per accompagnare bambini e genitori in questo importantissimo viaggio, FiloBlu ha creato con Clementoni il progetto “Crescendo con Clementoni”, una miniserie in tre puntate condotta dal talent Massimo Temporelli, fisico e divulgatore scientifico.

La serie è ambientata in una stanza colorata e piena di giochi. Qui, Massimo Temporelli, con l’aiuto di 6 bambini di età diverse, racconta e presenta per ogni puntata, uno dei tre percorsi Clementoni: Montessori, Liberi di giocare e Scienza in gioco (STEAM). Questi percorsi rappresentano proprio i tre pivot di comunicazione che i genitori ritrovano anche nel configuratore online presente sul sito Clementoni, realizzato sempre da FiloBlu per rendere più semplice e personale la scelta dei giochi.

L’iniziativa “Crescendo con Clementoni”, prodotta da Except House Production presso il Cross Studio Atlantic di Milano, da FiloBlu e Clementoni, risponde a due esigenze specifiche: quella esperienziale e quella informativa. Esperienziale perché i bambini traggono ispirazione dal gioco e sono coinvolti attivamente in tutte le fasi del divertimento e della scoperta. Informativa, perché i giochi Clementoni sono presentati ai genitori Millennials in modo chiaro ed esplicativo, con approfondimenti e tante spiegazioni utili.

Nelle tre puntate, ognuna di 10 minuti, cambiano i bambini protagonisti e anche i temi trattati: si parla di ecosostenibilità, di innovazione, dell’alfabeto e anche di pianeti lontani. E grazie agli interventi di Massimo Temporelli, bambini e adulti possono scoprire tante curiosità attraverso le varie attività educative proposte. Nel filone narrativo, il divertimento e l’esperienza di gioco diventano quindi il modo più semplice per imparare a condividere, a creare e a sperimentare.

Le puntate sono visibili sul sito di Clementoni e sui canali Facebook, Instagram e YouTube. A supporto dell’iniziativa, FiloBlu ha anche creato un piano editoriale social accompagnato dall’hashtag di campagna #ProvarePerCrescere: post, video e stories comunicano il lancio di ogni episodio, presentano i bambini protagonisti e veicolano contenuti extra e scene rubate dal backstage.

Il progetto “Crescendo con Clementoni” rientra in un ecosistema di comunicazione più ampio, un approccio strategico pensato dalla società di consulenza online FiloBlu, per creare valore attraverso azioni mirate di branded content. Infatti, oltre alla miniserie, FiloBlu si è occupata di realizzare una campagna stampa con il nuovo concept “Per i creatori di domani” e una serie di shooting fotografici, pensati per definire una narrazione coerente e continuativa a livello visivo e stilistico, affiancata da attività di branded content dedicate.

La partnership con Clementoni è un’altra testimonianza del metodo di lavoro di FiloBlu, volto alla crescita online nell’ambito della creatività non solo in ambito fashion e food&lifestyle, ma anche nell’e-learning e nel digital entertainment a 360°. Un mix unico di strategia, creatività, ricerca e sviluppo, che permette la creazione di un ecosistema completo di comunicazione e l’attivazione di progetti speciali, che potenzia il nostro ruolo di strategy partner per i brand” ha commentato Christian Nucibella, Founder&Chairman di FiloBlu.

“Da sempre siamo vicini alla famiglia per affiancare i genitori nel percorso di crescita dei propri figli”, ha poi aggiunto Enrico Santarelli Chief Marketing Officer&Commercial Director Italy di Clementoni “Oggi grazie ai social puntiamo a creare una nostra community coinvolgendola con contenuti rilevanti. Con questo progetto vogliamo offrire alle mamme e ai papà una serie di consigli utili e concreti per aiutarli a capire i propri figli al fine di valorizzarne talenti e inclinazioni. Riteniamo infatti che avere a cuore i più piccoli, voglia anche dire supportare gli educatori con gli strumenti migliori per favorire la crescita delle nuove generazioni”.

Digiqole ad

Articoli correlati