Fondazione Cesvi accende i riflettori sulla crisi climatica, spegnendo una maxi affissione

 Fondazione Cesvi accende i riflettori sulla crisi climatica, spegnendo una maxi affissione

Fondazione Cesvi è da tempo impegnata ad alimentare il dibattito sull’emergenza climatica che stiamo vivendo. Da questa esigenza è nato il concept #famedicambiamenti, che è stato il focus attorno al quale la campagna è stata sviluppata.

La proposta creativa dell’agenzia The Big Now/mcgarrybowen, la cui direzione creativa esecutiva è affidata a Stefano Battistelli e Francesco Epifani, non si limita a raccontare l’impegno del brand, ma lo traduce in un’azione concreta. È stata realizzata infatti un’affissione a led spenta per il 75%, così da ridurre notevolmente il consumo energetico dello stesso digital outdoor rendendo il messaggio non solo parte della campagna ma soprattutto parte attiva del cambiamento.

Siamo molto contenti di aver vinto questa gara dando così il nostro supporto a Cesvi che, con il progetto 1Planet4All, vuole aumentare la consapevolezza sul cambiamento climatico come minaccia globale. Lo spazio a disposizione era una maxi affissione nel cuore di Milano e l’idea è stata quella di utilizzarla il meno possibile per dare più visibilità all’impegno di Cesvi.” commenta Stefano Battistelli, Executive Creative Director di The Big Now/mcgarrybowen.

“Fondazione Cesvi è impegnata da molti anni in azioni volte a uno sviluppo sostenibile per raggiungere gli obiettivi prefissati dall’Agenda 2030”. – dichiara Roberto Vignola, Vice Direttore Generale di Fondazione Cesvi – “Oltre a intervenire con progetti dedicati in diversi Paesi del mondo – come l’Amazzonia peruviana, Haiti, Myanmar, Somalia e Zimbabwe, per contrastare la fame nel mondo, garantire lo sviluppo della resilienza delle comunità vulnerabili e promuovere uno sviluppo sostenibile dell’uomo in armonia con l’ambiente – per Cesvi è fondamentale accrescere una coscienza sensibile che preveda per il nostro pianeta un futuro migliore. Da questo nasce la campagna #famedicambiamenti. Oggi con questa azione concreta vogliamo lanciare un messaggio: la salvaguardia del pianeta non è solo uno slogan, ma richiede l’impegno di tutti noi, per preservare la nostra Casa Comune. Piccole azioni quotidiane che se riportate su larga scala possono fare la differenza. Ringraziamo The Big Now/mcgarrybowen per aver dato voce e forma con questa affissione al nostro intento” conclude Vignola.

L’intera operazione si inserisce infatti nell’ambito del progetto 1Planet4All, co-finanziato dall’Unione Europea grazie al programma DEAR (Development Education and Awareness Raising) per la sensibilizzazione e attivazione dei giovani di 12 Paesi europei sul tema del cambiamento climatico e invitarli all’azione.

Un progetto importante come questo aveva bisogno di un’idea che facesse riflettere le persone e che in primis fosse parte del cambiamento che vogliamo vedere. Una dimostrazione tangibile, sostenibile e climate-smart, proprio come l’impegno di Cesvi. Inoltre per noi di The Big Now/mcgarrybowen, parte del gruppo Dentsu, unire media e creatività vuole essere un elemento di comunicazione fortemente distintivo.” conclude Francesco Epifani, Executive Creative Director di The Big Now/mcgarrybowen.

Credits:

  • Agenzia creativa: The Big Now/mcgarrybowen
  • Executive Creative Director: Stefano Battistelli, Francesco Epifani
  • Creative Strategy Director: Silvia Cannata
  • Strategist: Luca Montanari
  • Art Director: Francesco Rossetti
  • Copywriter: Eleonora Giovia
  • Client Director: Caterina Guastini
Digiqole ad

Articoli correlati