Il Gruppo Ipas punta sui formati “big size” per il digital ed entra in “Programmatic Dooh”

 Il Gruppo Ipas punta sui formati “big size” per il digital ed entra in “Programmatic Dooh”

Trasformare ogni campagna pubblicitaria in un’esperienza sempre più interattiva è l’ispirazione del Gruppo Ipas, che si attesta come primo player in Italia nell’ OOH, attraverso una copertura capillare degli impianti e per l’efficienza degli asset: segnaletica stradale, cartellonistica e arredo urbano.

La conversione in digitale, già in atto s’intensifica, in linea con il trend che vede ridefinire il ruolo della pubblicità outdoor verso modelli di comunicazione più interattivi in grado di dialogare con forza con i consumatori e in modo omnicanale. Sfruttare la forza comunicativa del DOOH, ma conservando i punti di forza tradizionali del media è l’approccio strategico del Gruppo Ipas che si differenzia rispetto ai competitor puntando sui formati “medi” e “grandi. Puntare su questi asset permette di combinare il potere impattante dei “big size” al dinamismo del digital che offre un approccio di comunicazione più versatile, interattivo, con un engagement più alto e capace di amplificare il messaggio, grazie anche al maggior impatto visivo delle immagini su display.

A questo proposito il direttore commerciale Italia del Gruppo Ipas, Stefania Di Giacomo- commenta- “I progetti digitali, che contemplano il “live streaming”, sono a tutti gli effetti delle nuove forme di comunicazione, molto impattanti ed efficaci in termini di visibilità, capaci di portare il consumatore sempre più a contatto con il brand vivendo sensazioni uniche, molto più gratificanti. Stiamo adattando tutti gli asset, grazie anche all’impegno del nostro team digital e la collaborazione del nostro partner fabbricadigitale”.

Una profonda trasformazione, che oltre alla digitalizzazione degli impianti pubblicitari riguarda i processi, i sistemi aziendali, e le metriche di misurazione. Infatti, dal 23 maggio Gruppo Ipas annunciava ufficialmente il suo ingresso nella piattaforma di programmatic Dooh, con soluzioni più efficaci e soprattutto semplificate, nell’ambito del Programmatic advertising, attraverso l’ausilio e l’aiuto di un partner internazionale, DSP PLADWAY, un software che permettere ai clienti e ai centri media di pianificare le campagne Dooh sulla base di audience certificate da AudiOutdoor. L’utilizzo del Dooh in programmatic permette di cucire ad hoc le strategie di programmatic out of home, a seconda delle esigenze del cliente.

In Italia, Gruppo IPAS conta 7 maxi digital distribuiti a Milano, e con l’installazione di nuovi led display tra Torino, Genova, Bologna e circuiti digital a Roma e, in particolar modo Napoli, con oltre 35 digital 177 slot.

Digiqole ad

Articoli correlati