Le novità su Mercedes GLC, cosa possiamo aspettarci

 Le novità su Mercedes GLC, cosa possiamo aspettarci

È cominciato da poco il nuovo anno e Mercedes-Benz è già pronta a presentare molte sorprese. Tra le più attese troviamo il nuovo SUV GLC, arrivato alla sua seconda generazione. Secondo indiscrezioni, il lancio del modello è in programma entro giugno, ciononostante la curiosità degli appassionati è già stata stuzzicata da alcune immagini. 

Nuova GLC appare in un panorama innevato, con un classico rivestimento camouflage, così da tenere tutte le novità al sicuro da occhi indiscreti. Nonostante il travestimento non si è potuto fare a meno di notare un certo aumento delle dimensioni. L’interno infatti è stato reso ancor più spazioso rispetto al modello precedente, con l’abitacolo ispirato a quello di un’ammiraglia della Casa di Stoccarda, Classe S.

Ciò implica quindi che l’auto sarà ancora più elegante e raffinata di prima, con l’aggiunta di tanti nuovi dispositivi tecnologici. Un esempio è il nuovo cruscotto, dotato di un pannello per il touch screen, nonché di un display verticale molto ampio, che saprà fornire a conducente e passeggeri un valido servizio di infotainment. Dato che il resto è stato saggiamente coperto da un telo nero, per ulteriori novità si dovrà attendere pazientemente.

Restando in tema interni, è lecito supporre che Mercedes GLC sfrutterà sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida all’avanguardia. Del resto è una delle vetture della linea Intelligent Drive. Come molti altri modelli della Casa della Stella (e pochi altri sull’intero mercato automobilistico), per regolare lo spazio che la separa da un altro veicolo, sfrutta un software chiamato DISTRONIC, capace di mantenere la corretta distanza di sicurezza in ogni contesto.

Altro suo asso nella manica: il Brake Assist. Si tratta di un sistema capace di mostrare al guidatore se si possono presentare dei rischi di collisione (ad esempio quando aumenta l’intensità della frenata oppure se si riduce la distanza di sicurezza). Mercedes GLC sfrutta inoltre il Sistema PRE-SAFE®, in grado nei momenti antecedenti all’impatto di ridurre le conseguenze per i passeggeri. Infine c’è il Blind Spot Assist, che avvisa sempre prontamente del rischio di urto con altre macchine. 

Insomma, sono tante le novità che Mercedes-Benz ha in serbo per gli appassionati dei motori. Al momento comunque, come si può notare dalle foto spia trapelate online, è chiaro che si sta concentrando con i suoi ingegneri e progettisti più sui test di collaudo, per capire se ci sarà bisogno ancora di altre modifiche. 

In ogni caso, viste le sorprese finora elencate, varrà la pena di aspettare. Per non parlare poi del fatto che, a differenza del suo predecessore, Nuova GLC avrà un assetto ribassato, tipico dello stile crossover, così come un nuovo tipo di gruppi ottici e un passo allungato. E per quello che riguarda il prezzo Mercedes GLC? Ancora purtroppo non sono arrivate notizie ufficiali. 

Digiqole ad

Articoli correlati