Lepida si affida a Juniper Networks per ridurre il divario digitale

 Lepida si affida a Juniper Networks per ridurre il divario digitale

Juniper Networks, leader nelle reti sicure basate su AI, annuncia che Lepida, il principale operatore a supporto delle strategie e delle politiche ICT della Regione Emilia- Romagna, ha implementato soluzioni di rete sicure ad alte prestazioni di Juniper. Tali soluzioni permetteranno l’erogazione di servizi ICT agli enti pubblici della regione, compresi i 448 enti e comuni serviti da Lepida.

L’Emilia-Romagna copre un’area di 22.446 metri quadrati e più della metà del territorio regionale è collinare o montuoso. In questa situazione, per i service provider non è semplice offrire servizi digitali di qualità a buona parte dei cittadini, delle scuole e delle aziende. Gli operatori, inoltre, si trovano ad affrontare una domanda in forte incremento da parte dei clienti le cui aspettative sono molto cresciute negli ultimi tempi.

Per Lepida era fondamentale sviluppare la sua rete per connettere tutte le pubbliche amministrazioni del territorio e fornire un’esperienza digitale eccellente in tutta la regione. Per gestire la transizione e realizzare l’obiettivo di offrire a chiunque, indipendentemente da dove si trovi, la capacità di visualizzare video in streaming, condividere file di grandi dimensioni e navigare senza problemi oggi e in futuro, Lepida aveva la necessità di aggiornare il suo data center e migliorare la sicurezza.  Per questo, il service provider ha scelto di adottare le soluzioni di routing, switching e sicurezza di Juniper, grazie alle quali ha potuto aumentare la capacità del data center e potenziare la rete core. Con la nuova rete Juniper, Lepida ha aumentato di dieci volte la capacità della rete.

La notizia in breve

  • Aziende e cittadini in Emilia-Romagna possono ora usufruire di maggiori velocità di trasmissione dati e di una migliore connettività, con una sempre migliore esperienza digitale e un’ottimizzazione delle operazioni.
  • La fase attuale del progetto prevede che Lepida connetta tutte le scuole della regione per migliorare la collaborazione tra gli istituti. Con la pronta disponibilità degli apparati di Juniper, sarà più semplice per Lepida aggiungere nuovi servizi e soluzioni.
  • La rete Lepida comprende 120.000 km di fibra, 4.000 km di infrastruttura wired e oltre 3.400 punti di accesso. Con un backbone a 100 Gbps, Lepida ha duplicato il numero dei propri clienti, offrendo la migliore connettività di sempre ai suoi punti di accesso in fibra.
  • Juniper MX960 Universal Routing Platform costituisce la rete core, mentre MX204 Universal Routing Platform estende la banda sicura ai service provider locali per garantire la massima connettività.
  • Nel data center gli switch Juniper QFX Series forniscono una network fabric flessibile con altissimi throughput e scalabilità, uno stack di routing completo, la programmabilità aperta di Junos OS e un ampio set di funzionalità EVPN-VXLAN e IP fabric.
  • La rete metro usa una combinazione di router Juniper ACX Universal Metro, switch Juniper EX Series Ethernet e gateway Juniper SRX Series Services.

“Lepida sta aprendo la strada per annullare il digital divide nelle comunità rurali del Nord Italia, offrendo connessioni ad alta velocità e accelerando le opportunità di crescita”, afferma Mario Manfredoni, country manager Italia di Juniper Networks. “La partnership di Juniper con Lepida ha dato vita a una soluzione a prova di futuro che rende possibile un’esperienza eccellente per l’utente indipendentemente da dove si trovi”.

Digiqole ad

Articoli correlati