Mercato mobile: la visione di XAXIS, per la prima volta ospite degli #adtalks di AdColony

 Mercato mobile: la visione di XAXIS,  per la prima volta ospite degli #adtalks di AdColony

adtalks, il format di interviste e approfondimenti one-to-one di AdColony – la piattaforma leader nel mobile advertising per inserzionisti ed editori, parte dall’aprile 2021 di Digital Turbine, Inc. (Nasdaq: APPS) – fornisce in collaborazione con Xaxis – braccio di GroupM dedicato al programmatic – la propria visione sullo stato di salute del comparto mobile in Italia analizzando anche le sfide di oggi e del prossimo futuro.

Protagoniste del primo appuntamento italiano degli #adtalks di AdColony sono Giulia Zuffi, Head of Business Growth di MIA Mobile, reseller esclusivo di AdColony in Italia, che per l’occasione ha incontrato Monica Cipriani, Head of Product & Marketing di Xaxis, per un confronto sulle tendenze e gli aspetti chiave del mercato mobile nel panorama odierno, alla luce anche dei dati proprietari di AdColony e di altre autorevoli evidenze relative alla industry.

“Siamo lieti di poter oggi presentare anche in Italia un format che consente di condividere e rendere pubbliche le riflessioni e le visioni di riconosciuti esperti della industry digitale italiana, e le testimonianze di brand diretti che vedremo in occasione delle prossime puntate” ha commentato Giulia Zuffi parlando di Digital Box. “Siamo grati per la disponibilità mostrataci da Xaxis e del contributo davvero distintivo che ha portato al pubblico di AdColony in Italia”.

Tra i dati di ampio interesse in ambito mobile gaming – che sta rientrando sempre di più nei piani di digital marketing dei brand e delle loro agenzie – vale la pena menzionare, ad esempio, che il 50,5% delle donne gioca via mobile – superando quindi la quota del 49,5% per gli uomini – con la fascia 35-44 anni a cubare circa il 25% dell’inventory italiana di AdColony.

L’uso dei dispositivi mobile assume, ormai, oggi un ruolo preponderante in qualità di second-screen di preferenza per gli utenti, anche mentre guardano la televisione o ascoltano la musica.

“L’approccio di GroupM al mondo Gaming oggi non può non tenere conto di evidenze chiare come queste di AdColony e di altre emerse nel 2020 alla luce del distanziamento forzato. Il Mobile Gaming ha certamente conosciuto un’evoluzione repentina giungendo a svolgere un ruolo fondamentale di connessione sociale e di intrattenimento. Da universo riservato fatto di pochi appassionati, è divenuto un fenomeno mainstream che, oggi, coinvolge quasi 3 miliardi di utenti su scala globale, con il 68% di italiani a giocare per circa 3 ore al giorno tramite i loro dispositivi mobile quest’anno” ha indicato Monica Cipriani, precisando che “Sono dati che è impossibile ignorare e su cui abbiamo deciso di ampliare la nostra offerta con ‘Xaxis Games’ per consentire ai nostri clienti di intercettare il target presente su questo nuovo mezzo”.

Un altro aspetto è legato ai formati utilizzati online, e ancor più nel piccolo schermo, che possono fare la differenza in termini di viewability e rispetto delle esigenze degli utenti, in quanto a interruzioni della fruizione dei contenuti digitali e incontro dei loro reali interessi. “La natura di intrattenimento del mezzo stesso prevede il formato video, e in particolare il video con rewards, che non interrompe mai l’esperienza di gioco dell’utente, adrenalinico. Secondo una ricerca di Millward Brown il gradimento di questi formati da parte degli utenti è tre volte superiorerispetto ad un comune pre-roll non-skip” conclude Cipriani.

“Nell’era dell’on-demand, il formato reward video segna il passo nell’evoluzione dei modelli di digital advertising dei brand e degli inserzionisti anche per la stessa AdColony che rileva risultati positivi ed elevati in termini di gradimento, di viewability e di engagement in un contesto di sovraesposizione ai messaggi pubblicitari” conferma Giulia Zuffi.

Digiqole ad

Articoli correlati