Monari Federzoni affida a RobilantAssociati la nuova identità visiva della linea di Aceto Balsamico di Modena Igp

 Monari Federzoni affida a RobilantAssociati la nuova identità visiva della linea di Aceto Balsamico di Modena Igp

Monari Federzoni Spa, storica azienda modenese produttrice di Aceto Balsamico di Modena Igp, condimenti e bevande, co-leader di mercato in Italia, ha scelto la branding agency milanese RobilantAssociati per la realizzazione della nuova identità visiva della sua storica linea di Aceto Balsamico di Modena Igp.

Al centro della nuova visione dell’Aceto Balsamico di Modena Igp proposta da Monari Federzoni e raccontata visivamente da RobilantAssociati, una innovativa classificazione capace di guidare il consumatore nella scelta del prodotto più indicato in base all’utilizzo in cucina e all’abbinamento alle pietanze: “Gusto vivace”, fruttato e con una spiccata acidità, ideale per cucinare e marinare carne e pesce; “Gusto rotondo”, sapore pieno, complesso e armonico, dal perfetto equilibrio agrodolce amato dai consumatori, pensato per condire insalate e verdure crude; “Gusto corposo”, morbido e intenso, con aromi legnosi, perfetto per carne, pesce e verdure cotte; “Gusto vellutato”, denso, dolce e cremoso, per esaltare al meglio i sapori di frutta, dolci e formaggi.

Le nuove etichette testimoniano in modo tangibile la storia, l’esperienza e la tradizione dell’azienda modenese sia attraverso logo e sigillo di garanzia – nei quali è riportato il 1912, anno di rilascio della prima licenza per produrre Aceto Balsamico di Modena Igp, ottenuta proprio da Monari Federzoni – sia con il richiamo ‘Acetaia e vigneti di famiglia’, che pone l’accento sul solido legame con il territorio modenese.

Partendo dalla tradizione e dall’esperienza, punti di forza che da sempre caratterizzano Monari Federzoni, RobilantAssociati ha saputo interpretare al meglio la nostra volontà di promuovere una maggiore conoscenza dell’Aceto Balsamico di Modena Igp – sottolinea Matteo Candotto, Direttore commerciale Monari Federzoni Spa. Di fronte a un consumatore che assegna nuova centralità alla cucina e agli ingredienti di qualità, i tempi sono maturi per una più profonda valorizzazione di questa eccellenza italiana. Specie per prodotti così preziosi e complessi, è importante che le aziende sappiano non solo ascoltare e intercettare le esigenze dei consumatori, ma anche guidarli negli utilizzi più appropriati”.

“Nessuna azienda è uguale a un’altra – racconta Giuliano Dell’Orto, Direttore Creativo di RobilantAssociati. Il nostro ruolo è aiutare i clienti a portare alla luce l’unicità della propria promessa e dei propri prodotti, perché arrivi nel modo più chiaro ed efficace possibile ai diversi pubblici di riferimento. Per questa ragione il progetto di branding per Monari Federzoni punta a consolidare l’autorevolezza della Marca attraverso una maggiore centralità della stessa, quale espressione di una realtà familiare dotata di un forte legame con il territorio e la viticoltura. La sua esperienza e specializzazione le consente di farsi promotrice di una “cultura dei balsamici” e guida per il consumatore attraverso la conoscenza e migliore narrazione dei singoli prodotti e la comprensione di una gamma varia, che oggi si presenta con rinnovata coerenza, chiarezza e impatto”.

La nuova linea di Aceto Balsamico di Modena Igp Monari Federzoni è già in distribuzione sia nel canale Retail che Horeca.

 

Digiqole ad

Articoli correlati