Nasce IZQ, l’App-social network che mette in contatto le persone tramite tecnologia QR Code

 Nasce IZQ, l’App-social network che mette in contatto le persone tramite tecnologia QR Code

Disponibile per iOS e Android da aprile 2021, l‘applicazione ideata da Keepup Società Benefit permette di creare velocemente i celebri QR Code ed entrare a far parte di una comunità reale per condividere info personali, divertenti o legate al lavoro, cambiando l’approccio verso le reti sociali online grazie alla vicinanza tra gli utenti. A breve il lancio di innovativi prodotti fashion che integrano la nuova tecnologia.

Un nuovo social network più vicino alle persone e alle loro reali necessità quotidiane. Un’applicazione per far cambiare l’approccio alle stesse reti sociali online, partendo proprio dalla vicinanza tra i vari fruitori della community. Dopo aver ideato prodotti green e fashion di successo come le iconiche bottiglie deluxe in acciaio IZMEE, Keepup Società Benefit fa un ulteriore passo verso l’innovazione sostenibile e lancia l’App IZQ, dove l’interazione con gli altri utenti è basata sul QR Code, tecnologia sempre più diffusa e presente su tutti gli smartphone e device digitali.

Disponibile sia per l’universo iOS che Android, IZQ sarà rilasciata a partire da aprile 2021. Scaricando la nuova applicazione della società nata dalla visione dell’imprenditore Enrico Accettola, si entra a far parte di una comunità basata sulla vicinanza tramite QR Code. L’App infatti permette di creare in pochi passaggi e in modo del tutto gratuito un QR Code personalizzato, che può essere stampato, applicato e usato ovunque come una sorta di nuovo biglietto da visita. La scansione del proprio QR Code rimanda a uno spazio web personale fornito dall’App dove ogni utente, come in una bacheca virtuale, può inserire in maniera divertente e in chiave entertainment un messaggio sul suo stato d’animo o relativo a un pensiero del giorno, ma anche un mood, una frase divertente, così come un gioco. Naturalmente lo spazio fornito dall’App può essere personalizzato con informazioni di lavoro, con il proprio Curriculum Vitae o uno specifico portfolio.

Con l’utilizzo della nuova App IZQ si entra così a far parte di una comunità, scegliendo anche il livello di privacy di ogni QR Code. Una volta che un altro utente scansiona il proprio QR Code, IZQ invia una notifica per chiedere l’autorizzazione a interagire tramite l’App stessa, ma anche ad avviare una conversazione in chat, senza dover fornire agli altri il proprio numero di cellulare, o alla possibilità di inviare dei like. L’App permette a ogni utente di verificare e quantificare in tempo reale le interazioni tramite i propri QR Code e di attivare a comando la funzione di geolocalizzazione. Inoltre, ogni singolo QR Code personale può essere messo in pausa o riabilitato in ogni momento in base alle esigenze e al particolare interesse a interagire con la community in un preciso istante, o, in casi estremi, se ne può denunciare alla piattaforma lo smarrimento in tempo reale.

IZQ permette non solo di creare il proprio QR Code, personalizzandolo con font particolari, da quelli più simpatici a quelli adatti all’uso professional, ma è anche possibile dar vita a molteplici QR Code in base alle singole esigenze, per venire per esempio incontro a chi desidera separare gli interessi personali dal mondo lavorativo o valorizzare una specifica attività.

L’App IZQ sarà anche al centro di un ecosistema di novità fashion lanciate da Keepup Società Benefit, che ne vedranno il coinvolgimento e l’utilizzo diretto e che saranno svelate a breve.

“L’idea di IZQ nasce dopo un viaggio in Cina, dove molti utenti già usavano la tecnologia QR per interagire e si è rafforzata dopo che anche in Europa, con l’emergenza sanitaria, questa tecnologia è esplosa in ottica safety per non dover toccare fisicamente qualcosa per poterla scoprire. Da lì l’imput di creare un processo che permettesse di interagire non solo con un oggetto, ma con le persone, superando il gesto abitudinario dell’entrare in contatto con gli altri tramite social, attività che ha stancato molti utenti, con un nuovo approccio reale e simpatico tra individui che non si conoscono e che scoprono nuove necessità comuni di scambiarsi contenuti e informazioni. Siamo certi che, oltre all’aspetto pratico di condividere uno stato d’animo, messaggi divertenti o di lavoro, IZQ sia promotore di un nuovo modo anche simpatico di rompere il ghiaccio tra i giovani e di conoscersi veramente e non solo tramite il web. Ecco perché a breve lanceremo innovativi prodotti fashion che integrano la tecnologia IZQ e ne aumenteranno la diffusione”, spiega Enrico Accettola, ideatore di IZQ e founder di Keepup Società Benefit.

Digiqole ad

Articoli correlati