Nuova partnership tra Rapport e Datalytics per campagne DOOH più interattive

 Nuova partnership tra Rapport e Datalytics  per campagne DOOH più interattive

Rapport, agenzia Out of Home Specialist, parte del gruppo Mediabrands, ha scelto Datalytics, tech company specializzata in customer engagement, social analysis e data visualization, come partner preferenziale per l’elaborazione e lo sviluppo di soluzioni e formati Digital Out of Home innovativi, interattivi e fortemente coinvolgenti con gli utenti.

La combinazione tra l’expertise nell’adv Outdoor e la conoscenza territoriale di Rapport, insieme alle molteplici soluzioni ed esperienze tecnologiche tra fisico e digitale di Datalytics, consentono di elaborare una competitiva offerta Digital Out of Home per rispondere alle attuali esigenze di mercato. L’accelerazione digitale sta coinvolgendo anche il mezzo Out of Home che attraverso collaborazioni, come quella tra Rapport e Datalytics, possono consentire ai brand di intercettare e ingaggiare i consumatori migliorando la visibilità di una campagna e le sue performance. Le soluzioni di Digital Out Of Home elaborate, consentono la condivisione di tanti contenuti che generano un’interazione in tempo reale degli utenti con le principali piattaforme social attraverso i propri dispositivi mobili, visibili nei touchpoint fisici individuati nelle vie delle città.

Datalytics, technology company italiana attiva sul mercato del Customer Engagement data-driven, offre a Rapport le sue soluzioni real-time per la visualizzazione di dati e contenuti UGC sugli impianti Out Of Home. Grazie a tecnologie innovative di Data Visualization proprietarie e sviluppate in Italia, Datalytics trasforma i classici formati e contenuti dell’advertising outdoor da unidirezionali a bidirezionali, coinvolgendo direttamente i consumatori in campagne interattive in cui essere protagonisti. I nuovi formati di Customer Engagement diventano così phygital, ovvero capaci di connettere l’esperienza fisica dell’adv in esterna ai nuovi canali fully-digital. I brand possono quindi sfruttare tale funzionalità per aumentare non solo l’awareness legata alla campagna, ma soprattutto viralità e social engagement, sfruttando, ad esempio, social media e piattaforme di Instant Messaging come WhatsApp, così come tecnologie di prossimità e QR Code per convertire il consumatore dal messaggio pubblicitario all’obiettivo marketing.

Fabio Nobili, Managing Director Rapport Italia, commenta: “La pubblicità esterna ed il mobile hanno un elevato grado di complementarietà e di integrazione e lavorano su un pubblico molto simile. Con queste soluzioni mettiamo a disposizione dei nostri clienti dei potenti strumenti di amplificazione delle campagne e di interazione e coinvolgimento con i consumatori”.

Davide Feltoni Gurini, CEO & Founder Datalytics, spiega: “Ad oggi il mobile è lo strumento ottimale per la fruizione di messaggi pubblicitari. Il 97% degli italiani possiede uno smartphone che utilizza quotidianamente offrendo ai brand enormi opportunità per convertire da fisico a digitale. Sfruttare milioni di dispositivi per creare campagne adv phygital ed interattive è la soluzione più efficace per ampliare il pubblico target, generare nuove lead e creare campagne virali. Collaborando con Rapport, lo rendiamo ora possibile”.

Digiqole ad

Articoli correlati