Sarà Noonoouri la prima “Nexter” di Istituto Marangoni Milano Design

 Sarà Noonoouri la prima “Nexter” di Istituto Marangoni Milano Design

Noonoouri, la modella e influencer avatar più famosa del web, presto farà il suo ingresso nella scuola di via Cerva di Istituto Marangoni: sarà infatti la prima studentessa del Master in Digital Art Direction, promosso dalla School of Design e McCann Worldgroup Italia, tra le agenzie di comunicazione più importanti a livello internazionale.

Il nuovo corso si pone l’obiettivo di preparare al meglio una figura professionale nuova, in grado di gestire progetti di comunicazione integrata e cross channel: il nexter che, per sensibilità e background culturale, sia in grado di rappresentare una connessione virtuosa tra il mondo della comunicazione tradizionale e quello legato ai media digitali.

Nexter è dunque dotato di lungimiranza, conosce tutte le tendenze, le nuove tecnologie e soprattutto ama il design. Esattamente come la giovane Noonoouri, interessata ai temi più caldi del momento legati a bellezza, moda, travel, lifestyle, arte, design e alle questioni sociali.

L’avatar, creato dal direttore creativo Joerg Zuber, oggi conta oltre 360 mila follower su Instagram ed è, fin dalla sua nascita, contesa dai maggiori brand del fashion system internazionale.

Un fenomeno che ha a che fare con i nuovi modi di comunicare e di utilizzare il digitale per arrivare ad audience sempre più sofisticate e difficili da stupire. Tematiche che verranno affrontate anche all’interno del nuovo Master, pensato proprio per offrire un percorso di studio altamente specializzante e al passo con l’evoluzione del mondo della comunicazione, complesso e sfidante.

Noonoouri, attraverso il suo canale Instagram, racconterà il percorso che l’ha portata alla decisione di iscriversi al Master in Digital Art Direction, coinvolgendo i suoi follower attraverso un viaggio che tanti ragazzi hanno attraversato o vivranno: dall’arrivo a Milano, all’ingresso negli affascinanti spazi della School of Design, nel cuore della città. L’influencer incontrerà anche Massimo Zanatta, Director di Istituto Marangoni Milano Design, che le darà il benvenuto consegnandole il welcome kit. Infine, a febbraio, in occasione dell’inizio delle lezioni del Master, avvierà ufficialmente il corso.

“Un Master che stimoli i suoi partecipanti a coltivare un pensiero laterale e strategico e ad arricchire le competenze visual e dei social media, trova in Noonoouri la perfetta testimonial, in grado di parlare ai suoi stessi coetanei nel linguaggio di cui sono nativi: quello digitale. Questa studentessa d’eccezione di Istituto Marangoni è la dimostrazione di come uscire dagli schemi e osare per creare qualcosa di nuovo, mixando una brillante idea creativa con un utilizzo virtuoso delle tecnologie, sia la chiave per fare comunicazione di valore, oggi e in futuro” – commenta Massimo Zanatta.

Ad approfondire lo speciale incontro tra Noonoouri e Istituto Marangoni sarà lo stesso Joerg Zuber, in occasione della lecture “The first avatar student for a new digital learning”, che si terrà il 16 dicembre alle 17.30, inserita nel programma delle IMdesignTalk, gli appuntamenti aperti al pubblico, organizzati ogni giovedì pomeriggio su piattaforma zoom e promossi dalla School of Design. Al talk, parteciperanno anche Daniele Cobianchi, CEO McCann Worldgroup Italia e Manuela Rossi, Head of Content & Social McCann Worldgroup Italia, che, insieme a Istituto Marangoni, hanno immaginato il coinvolgimento di Noonoouri in questo straordinario progetto.

Manuela Rossi commenta: “Noonoouri è un prodotto interamente digitale diventato realtà, che in pochissimo tempo è esploso sui nostri feed. Un esempio di come un’attitudine all’innovazione, alla ricerca spasmodica di ciò che è “next”, di come la mente creativa possa intercettare trend e trasformarli in progetti di comunicazione innovati, nuovi, pionieristici. Troviamo in Noonoouri, come prodotto e come progetto, un esempio di ciò che significa davvero essere un “Nexter”, e per questo abbiamo voluto, insieme a Istituto Marangoni, che fosse lei la prima studentessa nel nuovo Master. È importante anche sottolineare come i virtual influencer generino un tasso di coinvolgimento 3 volte superiore rispetto ai loro colleghi umani e permettano di andare a dialogare in maniera diretta e innovativa alla digital-dominated Generazione Z”.

In occasione, infine, del Virtual Open Day della scuola, in programma il 17 dicembre, Massimo Zanatta introdurrà Noonoouri ai partecipanti dell’evento digitale, che saranno invitati a seguire le vicende che porteranno l’influencer in Via Cerva a febbraio.

Innovazione, comunicazione, tecnologia e capacità di parlare ai giovani sono dunque gli ingredienti di questo progetto unico, che conferma la capacità di istituto Marangoni di saper esplorare territori ancora sperimentali, nell’ottica di formare nuovi “nexter” in grado di immaginare quelli di domani.

Digiqole ad

Articoli correlati