Tv connessa: il valore del gaming per la pubblicità

 Tv connessa: il valore del gaming per la pubblicità

Il valore del gaming sta crescendo in modo esponenziale in tutta Europa. A rivelarlo gli ultimi dati rilasciati da Samsung Ads nella nuova edizione del report “Behind the Screens: Gaming Trends Report“.  Nel 1° trimestre del 2022 le Smart TV Samsung utilizzate per giocare ai videogame hanno registrano, infatti, un incremento del 12% su base annua, passando da 4,8 milioni nel primo trimestre 2021 a 5,4 milioni nel primo trimestre 2022. Solo in Italia si è osservato un +10% che si è tradotto in oltre 786.000 TV Samsung attive per il gaming.

Nell’EU5 – UK, Francia, Germania, Spagna e Italia – sono aumentati, inoltre, le ore totali trascorse a giocare su Smart TV Samsung (+9% che corrisponde ad un passaggio da 530 milioni di ore nel primo trimestre del 2021 a 576 milioni di ore nel primo trimestre del 2022) e il tempo medio delle sessioni di gioco per TV Samsung (+2%).

Una crescita, quindi, importante che impatterà non solo nell’universo della CTV ma anche nelle strategie pubblicitarie e che, secondo Samsung, è strettamente correlata ad un significativo aumento delle vendite di Smart TV, al miglioramento dell’esperienza di gioco e alla continua adozione di console di ultima generazione.

Ad ogni console il suo gamer

Per quanto riguarda la console, i giocatori dell’universo Samsung che utilizzano quelle di vecchia generazione – come PS4, Switch e Xbox One – rappresentano ancora una quota maggioritaria, pari al 79% di tutte le console di gioco connesse ad una TV Samsung nelle cinque nazioni europee.

Tuttavia, anche le console di ultima generazione, come PS5 e Xbox Series X & S, stanno recuperando velocemente terreno, se consideriamo soprattutto che sono state rilasciate solo a novembre 2020. In Italia, ad esempio, Samsung Ads ha registrato un +150% nel numero di queste console attive nel 1° trimestre del 2022 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Gli utenti delle console di ultima generazione tendono, inoltre, a trascorrere molto più tempo al giorno a giocare rispetto agli utenti delle console precedenti perché maggiormente incuriositi e “rapiti” dai nuovi gadget. In Italia, nel primo trimestre del 2022, il tempo medio di gioco giornaliero per ogni Smart TV Samsung è stato di 1 ora e 36 minuti con le console di nuova generazione rispetto ai 38 minuti delle console di vecchia generazione.

Gamer vs Streamer

I gamer registrano, poi, un tempo medio totale speso davanti allo schermo superiore del 45% rispetto a quello dei non giocatori, ma non solo. A differenza dei non giocatori, trascorrono anche il 51% di tempo in più in ambienti di streaming e il 32% di tempo in meno in contesti lineari. In termini di ore, raggiungono 195 ore a trimestre in streaming e 101 ore in lineare.

Il forte legame tra gioco e streaming, che insieme rappresentano così il 75% del tempo totale trascorso davanti allo schermo di un televisore Samsung nei 5 Paesi dell’Unione Europea, è dimostrato anche dai profili degli utenti stessi. Da una parte il 25% dei giocatori italiani è un heavy streamer, dall’altra il 44% degli heavy streamer italiani è un giocatore.

Gamer e Pubblicità Online

I gamer sono spesso considerati degli early adopter in termini di novità tecnologiche come mostrano anche le loro abitudini di consumo dei contenuti. L’AVOD (ad-supported video on demand) rappresenta il 34% delle ore di streaming sui televisori dei gamer e il tempo medio trascorso in ambienti AVOD è superiore del 41% rispetto ai non giocatori.

Attualmente YouTube è la piattaforma leader nella categoria AVOD, ma le piattaforme di streaming gratuite e supportate da annunci pubblicitari, come Samsung TV Plus, Pluto e Rakuten, stanno aumentando la propria popolarità in Europa perché gli spettatori accolgono positivamente contenuti premium in streaming senza costi aggiuntivi.

La propensione dei gamer per lo streaming si riflette anche nella loro probabilità di guardare Samsung TV Plus, il servizio di streaming gratuito e supportato dalla pubblicità di Samsung. In tutta l’EU5, i giocatori hanno il 10% in più di probabilità di guardare Samsung TV Plus rispetto ai non giocatori. Nel primo trimestre del 2022, il podio dei contenuti di Samsung TV Plus preferiti dai gamer italiani era formato da intrattenimento, news e istruzione.

“Il valore crescente del gaming e il continuo engagement dell’audience post pandemia rivelano come il gioco sia diventata una vera e propria abitudine quotidiana degli utenti dei televisori Samsung. E la nostra posizione unica e privilegiata nel settore del gaming ci permette di comprenderne i fruitori sia dal punto di vista dell’hardware che da quello del comportamento”, commenta Alex Hole, vicepresidente di Samsung Ads Europe.

“La superiorità del tempo trascorso dai gamer davanti alle nostre TV non può, però, essere attribuita solo al gaming. È più probabile che accedano ad una serie di opzioni Smart TV, dalla TV lineare alle piattaforme di streaming on-demand. Ed è così che per i gamer, le Smart TV diventano il fulcro della casa”, conclude Hole.

 

Glossario

TV attive: televisioni Samsung attive, dai modelli 2016 in poi.

TV per il gaming: qualsiasi TV Samsung attiva che ha avuto almeno una sessione di gioco nel periodo di tempo.

Console attive: conteggio delle console di gioco collegate alle TV per gioco attive.

AVOD: video on demand supportati dalla pubblicità. Contenuti video che vengono fruiti in modalità over the top attraverso un servizio che non richiede un abbonamento a pagamento perché sono finanziati dalla pubblicità. Ad esempio Youtube, Samsung TV Plus, Rakuten.

Sessione di gioco: tempo trascorso sul televisore Samsung identificato dalla tecnologia ACR di Samsung Ads come attività di gioco, con una console collegata al televisore, per una durata minima di 3 minuti.

Console di nuova generazione: PS5, Xbox Serie X&S

Console di generazione precedente: PS, PS3, PS4, PSTV, Switch, Wii, Wii U, Xbox 360, Xbox One

Tempo trascorso: Durata totale di tutte le sessioni di gioco

Metodologia

Gli insight e le tendenze contenuti in questo documento derivano dai dati proprietari e deterministici dei dispositivi TV Samsung, alimentati dalla tecnologia ACR (Automatic Content Recognition) di Samsung Ads.

I giocatori sono stati misurati in base alla presenza e al gioco su una console collegata alla TV Samsung in casa. Il tempo di gioco doveva includere uno o più giochi per un minimo di tre minuti consecutivi durante il periodo di tempo dello studio, ovvero il 1° trimestre 2021 e il 1° trimestre 2022. I televisori Samsung con console di gioco connessa e attiva sono stati raccolti e analizzati in tutti i Paesi dell’EU5, ovvero Regno Unito, Germania, Spagna, Italia e Francia.

Definizioni

Gamer: console di gioco collegate a un televisore Samsung che hanno giocato a un gioco o più per un minimo di tre minuti consecutivi durante il periodo di tempo indagato.

Streaming: la televisione in streaming è la distribuzione digitale di contenuti televisivi, come ad esempio programmi tv, sotto forma di video in streaming trasmessi via Internet.

TV Lineare: visione di contenuti video in diretta attraverso un abbonamento via cavo o via satellite o tramite antenna.

Digiqole ad

Articoli correlati