Arginare la crescita di TikTok sta diventando una priorità anche per YouTube. La piattaforma di Google sta testando registrazione e pubblicazione di video da 15’’, sfruttando l’app mobile. Le varie clip andranno a formare in automatico un video più lungo, che potrà essere condiviso online.

Il nuovo tool dovrebbe chiamarsi Shorts. E secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere posto a disposizione degli utenti entro l’anno. Da quanto trapelato, il funzionamento del nuovo strumento di YouTube è molto simile a quello di TikTok.

YouTube è solo una delle compagnie hi-tech che puntano a inseguire il successo di TikTok. Instagram sta sperimentando in Brasile – e da questa settimana anche in Francia e in Germania – un suo strumento per video brevi chiamato Reels, mentre Facebook sempre in Brasile sta testando Lasso, un’app per pubblicare video in cui si balla o si fa lip-sync sulle canzoni