Adnkronos, laboratorio di nuovi formati e Insenga vicedirettore

 Adnkronos, laboratorio di nuovi formati e Insenga vicedirettore

La rivoluzione digitale è l’ennesimo fattore di trasformazione dell’industria editoriale.

Il Gruppo Adnkronos è sempre stato all’avanguardia e pronto a sperimentare e, all’alba dei 60 anni di attività, è produttivamente attivo in tutte le declinazioni di linguaggio, dal testuale al video, dal radiofonico al social.

Sperimentazione e innovazione non possono subire pause e proseguono, sia tecnicamente che editorialmente attivando un laboratorio proprio allo scopo di studiare nuovi format e modelli organizzativi: nuovi canali tematici web, iniziative audio video sui diversi mezzi tecnologici oggi disponibili, progetti audiovisivi, eventi di carattere giornalistico su tematiche di varia natura (in presenza, da remoto, phigital), progetti editoriali innovativi in materia di salute e ambiente.

In questa attività di ricerca e produzione viene coinvolto Fabio Insenga, giornalista, già responsabile della redazione economica dell’agenzia.

Romano, quarantasei anni, Insenga è giornalista di lungo corso e assume l’incarico di vicedirettore ad personam. Nella sua carriera si è occupato di cronaca, cultura e politica, poi approdando all’economia. È stato capo della redazione economica dell’agenzia di stampa Adnkronos, dove ha scritto di conti pubblici, di politica economica e industriale, ha seguito le grandi vicende bancarie e finanziarie, oltre all’attività delle Autorità di vigilanza e della Bce, tra il 2003 e il 2018. È stato, dal 2018 alla fine del 2021, direttore di Fortune Italia.

Digiqole ad

Articoli correlati