Advertising online in tempi straordinari

Oggi su Focus Ecommerce (https://www.focusecommerce.it/) è possibile reperire questa bella intervista da parte di Luigi Sciolti che intervistato da Giovanna Bettio ha offerto spunti davvero interessanti.

Ecco un estratto dell’intervista:

Sappiamo che alcuni settori hanno avuto un boom di ricerche e di conversioni nonostante il lockdown. Raccontaci cosa hai vissuto con i tuoi clienti e soprattutto se hai notato forti cambiamenti tra la fase uno e la fase due del lockdown.

Questa situazione ha portato fin dalle prime settimane di lockdown grande scompiglio tra gli imprenditori con un innegabile calo delle vendite da fine febbraio fino ai primi di aprile.
Si tratta di un dato generalizzabile ma non assoluto.

Alcune aziende sono state costrette a spegnere le campagne. Il settore più penalizzato è stato quello turistico a cui segue quello degli eventi. In entrambi i casi la ripresa sarà dura e lenta.

Altre aziende a fronte di un forte aumento del costo di conversione hanno deciso di interrompere quasi tutte le campagne. In particolare, un mio cliente del settore degli accessori automotive ha scelto di fermarsi. Del resto chi compra accessori per auto in un momento in cui l’auto non si tira fuori nemmeno dal garage?

La strategia scelta è stata quella di tenere vive esclusivamente le campagne di branding a protezione del marchio per avere un dato analitico costante. Inoltre, abbiamo lasciato attiva almeno una campagna di remarketing per non abbandonare la speranza che qualcuno tornasse sul sito a comprare. Quest’azienda sta ripartendo solo ora, in fase tre.

Prova a immaginare cosa significhi chiamare degli operai per installare un bagno durante un lockdown. Così DeghiShop arredo casa forte su campagne come “arredo bagno” ha deciso di sospenderle in favore di campagne che l’anno precedente erano meno forti.

Ci siamo infatti accorti che durante la prima fase di lockdown tra i prodotti più cercati per alcune settimane ci sono stati: vasi per piantare, tavoli da giardino, salotti in legno da giardino e addirittura tappeti elastici, così abbiamo potenziato il settore “arredo giardino”, le cui vendite sono esplose a inizio aprile.

 

Intervista completa qui: https://www.focusecommerce.it/advertising-online-in-tempi-straordinari-7112/

Articoli correlati