BOOM, società italiana per la gestione dei contenuti visivi, espande la propria presenza in Europa con l’acquisizione di LemonOne

 BOOM, società italiana per la gestione dei contenuti visivi, espande la propria presenza in Europa con l’acquisizione di LemonOne

BOOM, la società milanese SaaS (Software as a Service) per la gestione degli asset visivi di business digitali, tra cui Treatwell  e MSGM ha acquisito la start-up di produzione visiva LemonOne, con sede a Berlino.

L’acquisizione rafforza la presenza di BOOM in Europa e negli Stati Uniti, accelerando la realizzazione della sua missione: creare una soluzione scalabile che permetta alle aziende digitali di gestire efficacemente l’intero ciclo di vita dei contenuti visivi – dalla produzione iniziale alla distribuzione finale – ovunque nel mondo, in linea con la crescita esponenziale dell’e-commerce e l’aumento della domanda di contenuti visivi.

Fondata nel 2017 da Maximilian Schwahn, Lorenz Marquardt e Timur Kayaci, LemonOne offre il proprio servizio di creazione di contenuti visivi per real estate, food delivery e e-commerce, con immagini on-demand e su misura per accrescere la presenza online dei propri clienti.

I clienti di LemonOne si uniranno alla rete di clienti BOOM – che comprende nomi come Glovo e Westwing – accedendo automaticamente a Worksite, una piattaforma centralizzata che consente alle aziende di organizzare, condividere e collaborare sulle proprie risorse visive e quelle fornite da terzi (ad esempio: agenzie creative).

Il team di LemonOne si unirà a quello di BOOM, contribuendo così alla sua crescita grazie a una serie di talenti ed esperienze uniche. Anche i fotografi si uniranno alla community di visual content creator di BOOM, ampliando così la capacità di questi ultimi di servire una vasta gamma di clienti in tutto il mondo.

BOOM, che negli ultimi tre anni ha raccolto oltre 16 milioni di dollari in finanziamenti Seed, Series A e Venture, è cresciuta rapidamente dal lancio nel 2018 e ora conta clienti in oltre 80 Paesi.

Federico Mattia Dolci, CEO di BOOM, ha dichiarato: “Questo è un importante passo avanti nella strategia di BOOM per l’espansione prevista in tutta Europa e nel Mondo. Abbiamo fatto crescere il nostro team in questi ultimi quattro anni e ora siamo lieti di unire le forze con una nuova squadra, quella di LemonOne che sono sicuro porterà nuova energia, passione e una forte esperienza verticale sui contenuti visivi. Non vediamo l’ora di fare grandi cose insieme!”.

Paolo Gesess, Fondatore e Managing Partner di United Ventures, che sostiene BOOM come investitore principale, ha dichiarato: “Noi di United Ventures diamo priorità alle persone, quindi siamo felici di dare il benvenuto a Max e al fantastico team di LemonOne che contribuirà alla crescita di BOOM nel diventare leader europeo nella gestione di visual content”.

Maximilian Schwahn, co-founder  di LemonOne, “BOOM sta sviluppando uno strumento rivoluzionario nella gestione degli asset visivi, mentre LemonOne ha costruito una leadership di mercato per la produzione di foto digitali. Fin dal primo giorno la nostra visione è stata quella di creare esattamente ciò che BOOM sta già costruendo: un one-stop-shop intelligente per la produzione, la collaborazione e la pubblicazione di immagini. Siamo quindi molto felici di unire le nostre forze e di creare una fantastica sinergia in cui 1+1=3, per tutti i nostri clienti e per la nostra community di fotografi”.

Fritz Oidtmann, Managing Partner di Acton Capital, “Le risorse visive sono un fattore chiave del commercio online. Negli ultimi anni, il team di LemonOne ha lavorato instancabilmente per fornire ai propri clienti in tutta Europa contenuti visivi su misura di alta qualità. Ora siamo entusiasti di unire le forze con BOOM, che tramite la sua innovativa piattaforma SaaS Worksite, porta l’intero ciclo di vita delle risorse visive a un livello superiore. La forza combinata delle due aziende costituirà un grande vantaggio competitivo per tutti i clienti attuali e futuri”.

Digiqole ad

Articoli correlati