CBD e cosmetici: ecco quali sono i vantaggi per la pelle

 CBD e cosmetici: ecco quali sono i vantaggi per la pelle

Recentemente, il 21 febbraio 2021, l’Unione Europea ha legittimato il CBD, conosciuto anche come cannabidiolo, come uno degli ingredienti da poter utilizzare nell’industria cosmetica. Si tratta della seconda sostanza più abbondante presente nella Cannabis. 

La cosiddetta CBD-Beauty è un fenomeno in crescita in tutto il mondo, in quanto pone una grande attenzione all’impiego di prodotti biologici, come il cannabidiolo appunto, nella produzione di cosmetici e altri articoli di bellezza. Stando agli analisti, questo mercato entro il 2024 raggiungerà il valore di 3,09 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuale pari al 31%.

Grazie alle sue proprietà antiossidanti, il CBD riesce a equilibrare un’eccessiva produzione di sebo, riorganizzando le quantità di elastina e collagene. Questa sostanza può vantare anche di essere un ottimo antinfiammatorio e antiossidante, visto che aiuta a diminuire le tossine accumulate sulla superficie della pelle, provocate da fattori esterni come l’aria inquinata o i raggi UV. 

Aiuta inoltre a modulare gli squilibri dermatologici, specie in caso di eczemi o acne. La sua efficacia aumenta addirittura a livello esponenziale se combinato con altri ingredienti naturali, come la calendula, l’aloe vera o gli estratti d’uva.

Altra nota di merito: l’olio di semi di canapa contiene molti acidi grassi essenziali insaturi, in particolare omega 6 e 9, capaci di fornire intensa idratazione e nutrimento alla pelle, proteggendola dalla disidratazione e dall’invecchiamento precoce. 

Grazie anche al fatto che permette non solo la rigenerazione della barriera naturale ma anche la stimolazione del sistema immunitario della pelle, il CBD risulta essere un grande aiuto nel trattamento di stati infiammatori e pruriginosi come la psoriasi. Inoltre, il cannabidiolo ha dimostrato di essere un efficace antibatterico.

L’olio di CBD, infine, viene impiegato spesso e con successo per rafforzare le unghie e guarire dalle cuticole. Si tratta di quei fastidiosi ispessimenti della pelle che si trova alla radice delle unghie. I prodotti realizzati con il CBD vengono usati anche in sostituzione del balsamo. 

È sufficiente massaggiare il cuoio capelluto con l’olio in questione. Dopo averlo lasciato riposare per circa 10 minuti, si può effettuare un risciacquo con un normale shampoo. È una buona abitudine seguire questo procedimento per qualche settimana. Dopo poco tempo si scoprirà di non avere più bisogno del balsamo.

Molteplici sono quindi i benefici del CBD per il nostro organismo. Tale sostanza non necessariamente va assunta in gocce. Un’azienda specializzata nel settore come Dutch Natural Healing non a caso offre il cannabidiolo sotto forma di alimenti come olio e pasta. 

Alla base della proposta troviamo il rapporto diretto tra il produttore e il cliente. Le piante di canapa sono espressione di una coltivazione biologica, nel rispetto della natura. Insieme all’alta qualità sono assicurate condizioni d’acquisto incentrate sulla semplicità: su https://dutchnaturalhealing.it/ l’ordine può essere completato in pochi click e la spedizione prevede la consegna del prodotto in 24/48 ore. 

Digiqole ad

Articoli correlati