Felicia sceglie Alessia Marcuzzi per il nuovo spot pubblicitario

 Felicia sceglie Alessia Marcuzzi per il nuovo spot pubblicitario

Andriani lancia il nuovo spot di Felicia da 30” e 15”, dedicato alla pasta nutriente a base di cereali e legumi, biologica e senza glutine, ideato e realizzato dall’agenzia 6.14 Creative Licensing. Protagonista della campagna è la nuova testimonial Alessia Marcuzzi. Il claim è “Alimentiamo l’ottimismo”.

“Siamo sempre stati abituati a un’idea unica e stereotipata di pasta, ma con Felicia ci troviamo di fronte a nuove frontiere di gusto e di consumo”, spiega Luigi Focanti, Fondatore e Direttore Creativo dell’agenzia 6.14 Creative Licensing. “Attraverso uno storytelling che si serve dello split screen, raccontiamo la grande varietà di pasta Felicia, sia in termini di ingredienti e gusti che di modalità di consumo. Protagonista della narrazione è Alessia Marcuzzi, chiamata a farsi portavoce dei valori del brand,diretta da Gabriele Mainetti”.

“Conoscevo già Felicia perché mia sorella ne è una consumatrice affezionata per cui, quando mi è stato proposto di dirigere il loro primo spot, mi sono sentito come a casa e ho accettato con entusiasmo. Per me è stata anche una piacevole occasione per lavorare con Blackball, collaborare con Lorenzo Cefis e conoscere Alessia, con cui mi sono trovato subito in sintonia” racconta Gabriele Mainetti.

“Il product hero dello spot pubblicitario è la pasta con Avena, ultimo lancio del brand, che in poco tempo è riuscita a conquistare un consumatore consapevole ed esigente tanto da essere riconosciuta best performer nella categoria nuovi lanci a scaffale nel canale della GDO italiana”, racconta Francesco Andriani, vice presidente e a.d. della società. “La nuova campagna pubblicitaria si inserisce in una roadmap di sviluppo del brand pianificata per i prossimi 3 anni: un piano di crescita che si pone l’obiettivo di accrescere la brand awareness e di consolidare il nuovo posizionamento strategico di Felicia, protagonista della pasta healthy e di un nuovo modo di alimentarsi, naturale e consapevole”.

Digiqole ad

Articoli correlati