Filippo Satolli nuovo Ceo di 4books, ecco le strategie della piattaforma di micro-learning

 Filippo Satolli nuovo Ceo di 4books, ecco le strategie della piattaforma di micro-learning

4books, piattaforma tecnologica e app di micro-learning che consente di leggere o ascoltare, ogni giorno e in pochi minuti, i concetti racchiusi nei migliori libri internazionali e podcast di business, saggistica e self-improvement, annuncia la nomina di Filippo Satolli a Chief Executive Officer.

L’ingresso avviene a un anno di distanza dall’aumento di capitale da 2,4 milioni di euro guidato da P101 SGR ed è funzionale all’ampliamento del business della startup a livello internazionale, nonché a indirizzare le linee di sviluppo di prodotto di 4books. Per raggiungere questi obiettivi, il team è in costante ampliamento e, soprattutto, negli ultimi mesi ha puntato a rafforzare le aree di prodotto, contenuti e marketing.

In quest’ottica è stato rilevante anche l’arrivo di Marcella Conte nel ruolo di Head of Business Solutions, con l’obiettivo di avviare una nuova linea dedicata al mondo delle aziende e dei professionisti che vogliono investire sulla crescita dei propri dipendenti, fornendo loro uno strumento semplice ed efficace per sviluppare nuove specializzazioni e competenze.

Il compito di Satolli è mirato all’ampliamento e al consolidamento di posizionamento e strategia a livello internazionale, al fine di allargare la diffusione del servizio in altre aree dove si parlano spagnolo e inglese, lingue già presenti sulla piattaforma, in programma anche l’apertura a nuove geografie. Uno sviluppo che segue la crescita dell’utenza, che ha superato 1 milione di iscritti a giugno 2022, il 150% in più rispetto ai 400.000 di un anno fa.

Parallelamente gli investimenti verranno concentrati sul prodotto e sul marchio 4books: al lavoro di ampliamento della library dei contenuti, fruibili in formato testuale e audio, sarà affiancato un processo di ottimizzazione della user experience all’interno dell’app e dall’introduzione di percorsi di formazione sempre più personalizzati e coinvolgenti, anche attraverso strumenti di gamification. Oggi 4books annovera tra le sue funzioni principali una libreria che, ogni giorno, presenta l’analisi di un nuovo libro; il servizio The Update, che quotidianamente raccoglie le notizie più interessanti in un format da leggere o ascoltare in 5 minuti; una collezione di podcast esclusivi realizzati in collaborazione con i più importanti creator italiani di ogni settore. Dal punto di vista delle attività di branding e marketing di 4books sono in piano nuove iniziative per aumentare le iscrizioni e migliorare l’awareness del servizio, sempre nell’ottica di allargare i mercati di riferimento e il pubblico su scala globale.

Il B2B è al centro di alcune delle ultime novità di 4books con soluzioni ad hoc studiate per aumentare la capacità di attrarre e trattenere i talenti, sviluppare le competenze dei lavoratori, accompagnare percorsi di innovazione in azienda. L’approccio strategico parte dalle caratteristiche native dell’app, basata su un’esperienza di apprendimento smart, engaging e flessibile, integrando nuove soluzioni dedicate a generare impatto nelle aziende.

Le nuove funzionalità includeranno la possibilità di disegnare percorsi di sviluppo sempre più allineati allo scenario e personalizzati sui singoli bisogni aziendali, oltre a stimolare il coinvolgimento delle persone, grazie a specifici strumenti di gamification e condivisione tra colleghi. Gli strumenti di analytics avranno nuove funzionalità, rivolte a HR e manager, in ottica di misurazione e monitoraggio.

“Investire su noi stessi deve essere un mantra: in un mondo pieno di stimoli, di contenuti e di messaggi è importante saper direzionare la propria attenzione, gestendo il poco tempo a disposizione”, commenta Marco Montemagno, imprenditore digitale e co-fondatore di 4books. “Siamo in un’epoca densa di idee, innovazioni e novità, che richiede nuove competenze e specializzazioni, riuscire a trasformare la nostra evoluzione in un’azione da ripetere ogni giorno è la carta su cui scommettere per migliorare la nostra vita professionale e personale. 4books permette in poco tempo di analizzare e capire cosa sia utile per il nostro lavoro, per la carriera o per gli obiettivi prefissati. È un momento importante per l’ulteriore sviluppo di un’idea italiana che sta crescendo sia nel numero di utenti sia a livello strategico, di team di esperti e manager per espandersi anche all’estero, perché è uno strumento, o meglio, è ‘un’abitudine’ pensata per migliorare e investire sulla qualità della nostra giornata”.

“4books è uno strumento dalle grandi potenzialità nato in Italia, ma sempre più proiettato a competere sui mercati internazionali, facendo dell’innovazione una delle sue componenti principali”, dichiara Filippo Satolli, CEO di 4books. “Ma non l’unica, perché il fattore umano riveste un ruolo fondamentale, specialmente per un team che si confronta ogni giorno con dinamiche globali e legate al settore della formazione, dove le opportunità sono molteplici. Il team guidato da Marco Calabrò ha lavorato in maniera egregia, raggiungendo degli ottimi risultati, riuscendo a trasformare un semplice MVP – Minimun Viable Product – in un prodotto di successo. Entrare in un team così talentuoso e affiatato è davvero stimolante e sono sicuro di poter contribuire in maniera significativa all’ulteriore crescita del progetto”.

“Siamo molto felici di accogliere Marcella Conte nel team“, commenta Marco Calabrò, COO di 4books. “Marcella ha un’ampia esperienza nel settore del welfare e, in poche settimane, è già riuscita a stimolare l’interesse di molte società verso la nostra soluzione B2B. Siamo sicuri che, grazie al suo lavoro e ai feedback del numero sempre maggiore di aziende con cui stiamo collaborando, riusciremo a creare un prodotto veramente competitivo anche nel mercato B2B”.

Digiqole ad

Articoli correlati