Gara media di Loacker, coinvolte Havas Media, Publicis Media e GroupM

Nonostante la situazione economica di grande crisi e incertezza, il fronte delle gare pubblicitarie è ancora attivo. Loacker ha inaugurato una consultazione che coinvolge, oltre a Vizeum, che al momento si occupa di media planning e buying del marchio nel nostro Paese, Havas Media, Publicis Media e GroupM.

L’azienda altoatesina, nota soprattutto per gli omonimi wafer, ha realizzato nel 2019 un fatturato di 355,6 milioni di euro e nel nostro Paese, dove realizza circa il 70% delle vendite, è accreditata di una spesa pubblicitaria che in anni recenti è stata nell’ordine dei 5 milioni di euro l’anno.

Tra gli altri partner pubblicitari di Loacker ci sono Cayenne, l’agenzia creativa che ha firmato la campagna di comunicazione “La bontà è una scelta” lanciata nella seconda parte dello scorso anno, e Connexia, che gestisce social media e relazioni pubbliche.

Articoli correlati