Gruppo Prismi: nasce la nuova versione di H2H, player del mercato Martech

 Gruppo Prismi: nasce la nuova versione di H2H, player del mercato Martech

E’ fusione tra H2H e Wellnet, le due aziende controllate dal Gruppo Prismi. La neonata realtà, attiva nel mercato dei servizi digitali, di marketing e comunicazione, opererà ora sul mercato con il marchio H2H.

L’operazione si inserisce nel più ampio progetto di riorganizzazione del Gruppo Prismi, quotato sul mercato EGM di Borsa Italiana, intrapreso a partire dallo scorso luglio. Il nuovo Gruppo Prismi è nato dall’intesa stipulata dalla modenese Prismi e da Mag14, la società di Paolo Romiti cui fa capo l’agenzia H2H.

Prismi, che già deteneva il 99% di Wellnet, controlla ora il 100% di H2H e dell’agenzia Voodoo (già partecipata da H2H), mentre Mag14 è l’azionista di maggioranza relativa della nuova Prismi con una quota del 24%.

L’integrazione tra H2H e Wellnet, si legge nella nota stampa, è stata attuata per offrire un know how sofisticato ed innovativo che fonde le competenze d’origine delle due società. Wellnet è una web agency tech che opera nelle soluzioni di marketing tecnologico e lavora per grandi e medie imprese, mentre H2H è l’agenzia di comunicazione omnichannel, specializzata nel costruire soluzioni di comunicazione per il mondo enterprise. Insieme le due aziende strutturano una nuova offerta che unisce capacità consulenziali, organizzative e produttive di alto profilo. Oltre ai servizi di comunicazione e marketing già presenti nel portafoglio delle due agenzie, la fusione ha l’ambizioso obiettivo di sviluppare anche nuovi prodotti e servizi dedicati al mondo dell’intelligenza artificiale, del 3D e del gaming. La nuova realtà può contare sul contributo di un centinaio di collaboratori, con competenze che spaziano dall’ambito tecnologico, alla creatività fino alla produzione.

La sfida che ci siamo posti con la nuova H2H è quella di essere un player significativo dell’accelerazione tecnologica vista come abilitatore di aspetti creativi”, commenta Paolo Romiti, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Prismi. Vogliamo creare valore diffuso in un momento storico di grandi mutamenti, sostenendo con i nostri prodotti e servizi il percorso di digitalizzazione del Paese che oggi è sempre più necessario”.

Digiqole ad

Articoli correlati