Il Gruppo Lutech conferma Red Hat come partner privilegiato per la realizzazione di ambienti applicativi per il cloud

 Il Gruppo Lutech conferma Red Hat come partner privilegiato per la realizzazione di ambienti applicativi per il cloud

. Il Gruppo LutechRed Hat Advanced Partner – conferma ai propri clienti la completa disponibilità dell’offerta Red Hat, insieme alla più ampia scelta di servizi a valore aggiunto disponibile per la realizzazione delle infrastrutture cloud, pilastro essenziale di tutti i progetti di digital evolution.

In particolare, Red Hat OpenShift, la principale piattaforma Kubernetes enterprise del mercato, concepita per una strategia open hybrid cloud, garantisce un ambiente applicativo completo per la gestione dei deployment su qualsiasi tipologia di cloud.

Che sia on-premise o sull’edge, nel cloud pubblico o ibrido, Red Hat OpenShift permette ai clienti di scegliere dove creare, distribuire ed eseguire le applicazioni attraverso un’esperienza unica e coerente. Grazie all’automazione delle operazioni sull’intero stack tecnologico e al provisioning self-service per gli sviluppatori, Red Hat OpenShift consente ai team di sviluppo del Gruppo Lutech di collaborare con la massima efficienza, per trasformare le idee in soluzioni pronte per il passaggio in produzione.

“Garantendo la piena indipendenza dalle tecnologie, le soluzioni enterprise open source di Red Hat – afferma Alberto Roseo, Chief Marketing, Communication & Strategy Officer del Gruppo Lutech – ci permettono di costruire un progetto vendor indipendent e totalmente libero da vincoli architetturali su ambienti ibridi e eterogenei, dall’on premise fino a ogni varietà di cloud”.

L’approccio open hybrid cloud di Red Hat garantisce una grande libertà d’azione, svincolando ogni progetto applicativo dalle condizioni poste dalle piattaforme proprietarie dei vendor e dalle loro architetture chiuse. In questo modo, come Advanced Partner di Red Hat, il Gruppo Lutech sviluppa velocemente e con successo il proprio progetto di digital evolution, indipendentemente dall’architettura IT, nuova o preesistente.

“Red Hat OpenShift oggi è di fatto uno standard riconosciuto globalmente – afferma Giuseppe Musu, Offering Leader Cloud del Gruppo Lutech in termini di affidabilità,

solidità e sicurezza, grazie soprattutto al supporto garantito dalla community di sviluppo. La riusabilità del codice e la modularità della piattaforma consentono di realizzare applicazioni moderne da tutti i punti di vista: sviluppo, deployment e gestione senza stravolgere l’operatività dei team di sviluppo. Secondo la nostra esperienza, Red Hat OpenShift è attualmente il modo più veloce ed efficace di declinare uno sviluppo applicativo di livello enterprise”.

Gli specialisti del Gruppo Lutech hanno così massima libertà nella proposizione dei servizi a corredo per l’integrazione applicativa e per la gestione e lo sviluppo degli ambienti multipiattaforma. In particolare, all’interno del suo modello end to end nello sviluppo dei progetti IT, il Gruppo Lutech affianca ai servizi applicativi la gestione completa della security dell’infrastruttura IT del cliente secondo il paradigma Secure by Design. Grazie alle competenze dei propri specialisti, alla scelta delle soluzioni best of breed presenti sul mercato e alla disponibilità del proprio NG-SOC (Next Generation Security Operations Center), il Gruppo Lutech è in grado di offrire ai suoi clienti sul mercato italiano un’ampia suite di servizi a supporto di progetti e implementazioni basate su tecnologie Red Hat.

I risultati raggiunti insieme al Gruppo Lutech dichiara Rodolfo Falcone, Country Manager Italy di Red Hat – confermano il valore di una attiva collaborazione nella realizzazione di progetti innovativi di digital transformation per le aziende italiane. In questo ambito, Red Hat OpenShift si dimostra la migliore piattaforma di sviluppo applicativo per il cloud in termini di usabilità e di gestione, ma anche in termini di ampliamento dei servizi a valore proponibili dal nostro ecosistema di partner”.

Digiqole ad

Articoli correlati