Swiffer lancia su tv e piattaforme digita il nuovo spot che ha come protagonista Luciana Littizzetto. La famosa attrice comica si sente accerchiata dalla polvere, che nonostante i suoi sforzi si ricrea continuamente.

Ma ho pulito l’altro giorno e si è già riprodotta! Manco i criceti!” sbuffa Littizzetto nel video di Cinzia Pedrizzetti e Luca Lucini. Quest’ultimo ha firmato pellicole come Nemiche per la pelle, Tre metri sopra il cielo, L’uomo perfetto, Oggi Sposi e The Comedians – La Serie.

Luciana pensa di correre ai ripari armandosi di aspirapolvere e dei panni tradizionali, ma alla fine punta su qualcosa di più agile e leggero: “Ho la soluzione: vado di Swifferone!“. Il piumino imprigiona la polvere senza bisogno di fare gli equilibristi con i soprammobili e la scopa acciuffa la polvere anche negli angoli più difficili. “Basta faticare, inizia a swifferare!” è il claim lanciato dalla campagna.

 “La tendenza delle pulizie veloci è destinata a crescere e i trend attuali di richiesta di praticità ed ansia del tempo con tutta probabilità cresceranno ancora nei prossimi anni. Per questo, offriamo alle famiglie italiane una soluzione adeguata: semplice, veloce, efficace. All’insegna del pragmatismo.

Esattamente come Luciana che con i suoi monologhi ricchi di intelligente sarcasmo ci tiene incollati davanti alla TV, parlando a tutti con un linguaggio da donna reale, con i piedi per terra. Una donna che in questo caso è alle prese con un’avversaria indisponente, ma battibile con i giusti alleati, come Swiffer: la polvere”, dichiara Alessandro Castronovo, direttore della divisione Cura del Bucato e della Casa di Procter & Gamble in Italia.

“Lavorare con Luciana è stato esilarante. Con la sua carica è una forza della natura. E che dire dell’ironia: non ci vuole molto a immaginarsela realmente alle prese con le pulizie domestiche. Del resto, è una donna che ha saputo portare la quotidianità in televisione in ogni suo aspetto, senza formalismi e senza paura di intentare battaglie personali, proprio come quella contro la polvere che ha condotto perfettamente nel suo stile, strappandoci grandi risate, anche grazie alle divertenti “papere” e mini gag regalateci durante la lavorazione!”, dichiara il regista Luca Lucini.