IL SEGRETO DELL’ARREDO TRASFORMABILE ARTIGIANALE: L’INTERVISTA AL FONDATORE DI LG LESMO

LG Lesmo è una realtà artigianale brianzola che produce arredo trasformabile dal 1988. In una regione messa a dura prova dall’esplosione del “fast forniture”, l’arredo usa e getta economico che ha condizionato tutto il modo di arredare, quest’azienda rappresenta un fenomeno in controtendenza. Un po’ come il biblico Davide, che per affrontare Golia si servì dell’astuzia, anche i per i progettisti e designer di LG Lesmo è stato necessario giocarsi un asso dalla manica.

Il fondatore Luciano Feniello spiega in questa intervista qual’è il segreto dell’arredo trasformabile LG Lesmo:

“L’idea dei mobili trasformabili è nata facendo arredamento su misura e su disegno, quando per necessità dovevamo valutare gli ambienti e ascoltare le esigenze del cliente e collaborare con lui”.

Quindi le prime idee arrivano dal confronto con i clienti?

“Sì. Negli anni ’80 non avevamo un catalogo di prodotti, lavoravamo con ambienti, stanze…era un lavoro d’insieme: quando arredavamo la cucina per esempio, non si trattava solo di montare dei mobili, quanto piuttosto di creare situazioni di COMFORT per il cliente. In questo modo abbiamo iniziato ad unire estetica e praticità, ma soprattutto a riflettere sul concetto di funzionalità”.

Il Tavolo Magico (un tavolino da salotto che si alza fino a diventare un tavolo da pranzo e che può allungarsi per ospitare addirittura 16 persone) è il primo prodotto trasformabile che avete realizzato. Come è nato?

“Il Tavolo Magico è nato osservando un fenomeno a quei tempi emergente, ma oramai consolidato. Sto parlando degli appartamenti sempre più contenuti, delle metrature ristrette. Un altro trend che sicuramente ha contribuito all’invenzione del Tavolo Magico è quello che riguarda più direttamente l’architettura: si è deciso di investire sempre più sui salotti, a discapito delle sale da pranzo”.

Come si è evoluto il Tavolo Magico rispetto al prototipo?

“Il primo mai realizzato aveva un sistema un po’ macchinoso, forse si trattava di un prodotto ancora acerbo. Per un breve periodo abbiamo utilizzato un meccanismo a corrente elettrica, ma poi abbiamo deciso di tornare al manuale. Ora il Tavolo Magico si alza e si allunga grazie ad un pistone idraulico modernissimo, solo eseguendo una semplice trazione alla portata di tutti. Ovviamente questo sistema si è rivelato così efficace che l’abbiamo riutilizzato per dare vita ad un intero catalogo di prodotti d’arredo trasformabili”.

Allora sono queste meccaniche il vero segreto di LG Lesmo?

“Affatto. O meglio, le meccaniche sono eccezionali e fanno la loro parte, ma il segreto del nostro successo dipende da due fattori che non sono brevettabili: la qualità eccellente dei materiali che selezioniamo e la lavorazione e l’assemblaggio completamente manuale. Poter supervisionare ogni fase della produzione permette di creare esattamente quello che il cliente desidera”.

Articoli correlati