Intranet Italia Champions: scelte le migliori intranet italiane

 Intranet Italia Champions: scelte le migliori intranet italiane

La giuria di esperti internazionali ha selezionato, tra 30 progetti in gara, i 5 più interessanti per contenuti, applicazioni e servizi, spazi social e design, oltre al progetto vincente in assoluto. L’evento di premiazione si svolgerà, online, il 15 aprile.

Una giuria di esperti intranet italiani ed internazionali ha scelto i 5 progetti vincitori – tra i 30 in gara – che si sono distinti in assoluto e per la qualità dei contenuti, le applicazioni, gli spazi social e il design. Si tratta delle iniziative intranet di: Sogei (premiata come migliore intranet italiana), Poste Italiane (premiata come migliore intranet italiana per la categoria Applicazioni & Servizi Online), Snam (per la categoria Design), Banca Ifis(per la categoria Contenuti) e Reale Mutua (per la categoria Social).

Intranet Italia Champions (IIC), il premio – unico in Italia nel suo genere – per le migliori iniziative intranet Italiane. È un riconoscimento annuale, giunto quest’anno alla seconda edizione, assegnato alle aziende che hanno implementato sulla propria Intranet un’iniziativa, un contenuto, o una funzionalità innovativa e di successo per l’azienda e per i dipendenti.

Intranet Italia Champions è promosso e organizzato da Intranet Management, società di consulenza specializzata nei progetti intranet, e da Ariadne Digital – il gruppo di cui l’azienda di Giacomo Mason fa parte – che riunisce e coordina una serie di aziende focalizzate verticalmente nei vari ambiti della Digital Transformation.

“Anche in un anno difficile e particolare come quello appena concluso – dichiara Giacomo Mason, ideatore e promotore della competizione – il livello dei progetti in gara è stato elevatissimo. Questo dimostra che tutte le aziende, non solo le realtà internazionali e di grandi dimensioni, hanno compreso l’importanza di avere a disposizione strumenti digitali che possano favorire la collaborazione e la comunicazione tra le persone e facilitino il lavoro quotidiano, indipendentemente da dove le risorse le svolgono.”

I parametri di valutazione. Martin White, Mads Richards, Elena Bogdanova, Alessandra Mazzei, Marco Stancati e Giacomo Mason sono gli esperti di intranet e comunicazione che hanno valutato con attenzione tutte le candidature.

Oltre al premio complessivo per il miglior progetto, si gareggia in quattro categorie – contenuti, applicazioni e servizi, spazi social e design – che vengono valutate da una giuria di esperti dal punto di vista dell’innovatività dell’idea, della capacità di rispondere ai bisogni dei dipendenti, della qualità nel design, del coinvolgimento delle risorse e dei risultati ottenuti.

“Quest’anno – afferma Giacomo Mason – oltre all’elevata qualità media dei progetti, possiamo notare alcune caratteristiche distintive interessanti, ad esempio l’uso dei podcast come formato di comunicazione, i profili personali che si arricchiscono di informazioni quali gli skill o le micro-mansioni, l’uso efficace dei chatbotcome assistenti virtuali del dipendente su diversi task, dalla prenotazione dei test sierologici al reperimento di FAQ, l’uso dell’intelligenza artificiale per la comprensione delle richieste nel motore di ricerca, l’uso di metodi di user centered design applicati all’intero processo di sviluppo. Sono tendenze importanti, che speriamo si confermino nei prossimi anni.

Qualche dettaglio sui singoli progetti:

  • Sogei ha creato una intranet davvero completa di informazioni, con una forte partecipazione, community molto ben organizzate e alcune chicche di design quali il profilo personale con gli skill o la dashboard personale. Nel complesso un progetto intranet davvero maturo.
  • Poste Italiane ha progettato un’app che rappresenta il vero touch point unico del dipendente con l’azienda, implementando da mobile una serie di servizi e processi come la gestione di ferie e malattie, la visualizzazione dei ticket restaurant, l’accesso alle prenotazioni del centro medico aziendale e molto altro. Un’app personalizzabile e inclusiva, già proiettata nel futuro.
  • Snam ha creato una intranet ad alto impatto di design, con una serie di servizi e applicazioni ottimamente disegnate, a partire dal motore di ricerca per arrivare all’organigramma navigabile. Un progetto “wow”.
  • Banca Ifis ha creato una serie di contenuti multimediali molto ingaggianti e ha messo a disposizione dei dipendenti un chatbot per le prenotazioni molto efficace e innovativo. Completano il quadro una serie interessante e ben costruita di contenuti e servizi (bacheca, video, formazione, survey).
  • Reale mutua ha creato un insieme di servizi e contenuti molto ben fatti: training center, documenti, profilo personale e tante community molto ben organizzate e integrate nell’ambiente principale.

 I commenti dei vincitori:

Fabrizio Rauso, Direttore People, Organization & Digital Experience di Sogei. “Mettere le persone al centro significa progettare servizi rispondenti ai bisogni e alle aspettative. Il Purpose di #NoidiSogei è “Semplificare la vita di Noi cittadini” e con questo spirito e intento lavoriamo ogni giorno, dando il massimo. Questo importante riconoscimento dedicato alla nostra nuova Intranet è il frutto di un significativo lavoro di squadra e di una visione condivisa. Sono molto orgoglioso.”

Ornelia Narcisi, Responsabile Comunicazione Interna di Poste Italiane. L’app NoidiPoste – voluta dal Vertice aziendale nell’ambito delle iniziative per il coinvolgimento e l’accrescimento del senso di appartenenza – ha l’obiettivo di collegare in modo semplice e veloce i colleghi su tutto il territorio. Dall’app è possibile visualizzare, in modalità personalizzata, le notizie e un TG quotidiano, accedere a servizi quali – ad esempio – gestione di ferie, malattia e trasferte,  visualizzazione del saldo dei ticket, rubrica , social aziendali, piattaforma welfare o cedolino. La nostra app – il cui accesso è stato esteso anche ai pensionati di Poste – è frutto di un lavoro di squadra e dei feedback espressi dai colleghi attraverso survey continue, che hanno contribuito al rilascio delle nuove funzionalità e che ringraziamo per il risultato raggiunto.

Teresa Girardi, Head Internal Communication and People Engagement di Snam. “Siamo orgogliosi di questo riconoscimento, frutto del lavoro di squadra e dei contributi di tante persone di Snam. In questi mesi di lavoro a distanza, abbiamo avuto ancora una volta conferma di quanto sia importante avere un punto di riferimento per rimanere sempre connessi e continuare ad essere comunità. La nuova Easy ci ha fornito il luogo virtuale in cui farlo. Davvero un bell’esempio di tecnologia a supporto delle persone e delle relazioni”.

Rosalba Benedetto, Direttore Comunicazione, Marketing e Relazioni Esterne di Banca Ifis. “Questo riconoscimento ci rende orgogliosi. In Banca Ifis abbiamo messo le persone al centro, coinvolgendole in progetti dedicati a rafforzare il senso di appartenenza verso l’Azienda, favorire il well-being e rispondere al bisogno di informazione. La nuova intranet Ifis4you, che si inserisce in un progetto più ampio di rinnovamento dell’immagine e dei canali digitali della Banca realizzato con il recente rebranding, rappresenta un elemento chiave perché facilita la condivisione di contenuti, la partecipazione, la collaborazione tra i colleghi dei diversi settori di business e delle diverse sedi geografiche.”

Anna Deambrosis, Direttore Change Management di Reale Group. “Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo. A solo un anno dalla sua nascita, il nostro Digital Workplace è già “Intranet Italia Champion 2020”. Un gran lavoro che ha visto protagoniste tante persone, tanti punti di vista e tante professionalità, che solo insieme potevano raggiungere un grande risultato. Il nostro obiettivo era proprio quello di facilitare l’uso e rendere più fruibile una pagina fondamentale per tutti i dipendenti del Gruppo in tutte le country in cui operiamo e, attraverso la nostra Really, abbiamo aumentato il senso di appartenenza alla nostra grande realtà. Questo premio non può che confermare la bontà del nostro progetto e di questo ci sentiamo molto soddisfatti”.

Digiqole ad

Articoli correlati