Juniper presenta il nuovo portfolio MX basato su Trio 6

 Juniper presenta il nuovo portfolio MX basato su Trio 6

I service provider pianificano una strategia edge multi-service devono fare i conti con connessioni in crescita esponenziale e una varietà crescente di casi d’uso multi-service, ciascuno con la propria lista di requisiti specifici. Devono anche supportare le esigenze degli utenti in termini di esperienza, le applicazioni aziendali e le funzionalità di sicurezza. Oltre le richieste note, devono prepararsi all’ignoto e garantire che l’investimento fatto oggi continui a servire i clienti per almeno cinque anni, possibilmente di più. È una guerra su più fronti, ma fortunatamente i service provider non la devono combattere da soli.

Juniper Networks è lieta di annunciare tre novità del portfolio di soluzioni di routing Juniper MX Series tutte basate su Trio 6, l’ultima generazione di ASIC Trio. Con un chipset ideato specificamente per le esigenze e opportunità uniche dell’edge multi-service, questi prodotti offrono un’enorme scala logica, flessibilità e programmabilità, con il più alto throughput per slot sul mercato.

Portfolio MX basato su Trio 6

Il nuovo chipset Trio 6 rappresenta la sesta generazione  di prodotti in silicio Trio per i router MX Series, costruiti fin dagli inizi per i requisiti unici dell’edge multi-service. Juniper annuncia tre nuove offerte di edge multi-service, ognuna ognuna basata sull’ASIC Trio 6

  • MX10K LC9600 Line Card: la line card LC9600 possiede lo stesso DNA di MX Series che ha reso Juniper da anni leader nelle soluzioni ad alta densità ottimizzate per l’edge multi-service. Vanta un throughput per slot di 9,6 Tbps e, insieme con l’attuale line card LC480, garantisce la flessibilità di scalare dalle interfacce 1GE a 400GE su un’unica piattaforma MX10K, senza necessità di pesanti upgrade. LC9600 ha un’eccellente efficienza energetica ereditata da Trio 6, richiede solo 0,09 Watt/G e riduce il consumo energetico del 70% rispetto alla generazione precedente di Trio. Inoltre, offre l’intera gamma di funzionalità multi-service di Juniper Junos OS, con la versatilità di offrire diversi servizi edge contemporaneamente (residenziale, business, mobile, video, infrastruttura P/PE convergente, interconnessione data center, ecc). Per indirizzare le esigenze di cybersicurezza, LC9600 offre MACsec embedded su ogni porta, che garantisce la protezione dei clienti senza impatto sulle performance.

Ora i service provider possono disporre di tutta la potenza del chipset Trio 6 in due router edge multi-service più piccoli, progettati appositamente per ambienti con limiti di alimentazione e spazio. Queste nuove piattaforme riducono l’impronta di carbonio e i costi operativi, mantenendo la flessibilità richiesta per potere ampliare i servizi in ogni punto della rete.

  • MX10004 Multi-Service Edge Router: progettato per soddisfare i  più complessi requisiti dell’edge, il router MX10004 ha una configurazione line card modulare 7RU a 4 slot che utilizza lo stesso chassis MX10K che gli operatori già conoscono e apprezzano. Ciò significa proteggere gli investimenti continuando a usare le stesse line card MX10K già installate (LC2101 e LC480) insieme con la nuova LC9600. Una volta equipaggiato con sole line card, LC9600 garantisce una notevole efficienza energetica, una delle più alte tra tutti i router modulari oggi sul mercato. Il tutto con lo stesso set completo di funzionalità della famiglia MX e lo stesso DNA.
  • MX304 Compact Multi-Service Edge Router: negli ambienti in cui spazio ed energia sono un grosso limite, MX304 offre una piattaforma 2RU molto compatta con la flessibilità di scalare i servizi con 3,2 e 4,8 Tbps, rispettivamente in configurazioni ridondanti e non ridondanti. Il prodotto ridefinisce i costi per unità/rack, poiché permette il supporto di un ampio ventaglio di requisiti edge (business, residenziale, mobile, via cavo, data center, ecc.) in qualsiasi punto della rete. Inoltre, come tutte le piattaforme Juniper basate su Trio 6, anche MX304 vanta un’eccezionale efficienza energetica.

Tutte le tre soluzioni si basano sul chipset Trio 6, progettato e ottimizzato per le esigenze estremamente specializzate dell’edge multi-service. A differenza dei nuovi chipset di alcuni vendor, che appariranno in prodotti reali in un futuro più o meno lontano, le funzioni di Trio 6 possono essere usate già oggi. LC9600 può già essere ordinato, mentre MC304 e MX10004 potranno essere ordinati rispettivamente nel corso del primo e secondo semestre dell’anno.

In Juniper, crediamo che le sfide dell’edge multi-service richiedano competenze specialistiche e un’architettura del chipset pensata fin dall’inizio per questo scopo. Pensiamo che se le richieste dei singoli utenti finali dovranno essere soddisfatte, anche se i confini saranno spostati più in là, sarà più importante che mai disporre degli strumenti adatti”, commenta Sally Bament, Vice President Cloud e Service Provider Marketing di Juniper Networks.

Digiqole ad

Articoli correlati