Leo Burnett Milano: Livia Aurora Cappelletti è la nuova creative supervisor

 Leo Burnett Milano: Livia Aurora Cappelletti è la nuova creative supervisor

La sede di Milano di Leo Burnett, agenzia parte di Publicis Groupe, ha annunciato l’ingresso di Livia Aurora Cappelletti come nuova Creative Supervisor. In questo ruolo Cappelletti, che vanta 14 anni di esperienza nel settore della comunicazione, supervisionerà la creatività di diversi clienti dell’agenzia.

È un onore lavorare per Leo Burnett, un’agenzia con una firma storica che dalla sua nascita ad oggi continua a portare avanti una visione e una missione ben precise nel mondo della comunicazione. Inoltre, stimo umanamente e professionalmente Ghilino e Pavone di cui condivido la visione creativa, per cui l’unione delle due cose sono per me vincenti”, ha commentato Livia Aurora Cappelletti.

Giuseppe Pavone e Luca Ghilino, direttori creativi delle sedi di Milano e Roma, dichiarano nella nota: “Livia è una grande professionista, pensiamo che il suo talento creativo unito alla sua visione strategica, possano essere non solo una grande risorsa per la Leo Burnett ma anche da esempio per tutti i giovani creativi del nostro reparto”.

Livia Aurora Cappelletti ha maturato competenze ATL e digital dando vita a campagne per importanti clienti italiani e internazionali come Vodafone, Samsung, Telecom, Procter&Gamble, Sisal, Mediaset Infinity, Seat, Nissan, Parmigiano Reggiano, Somatoline e Collistar. Inizia la sua carriera in Grey per poi approdare, dopo cinque anni, in Cheil. Successivamente, decide di intraprendere un’esperienza all’estero lavorando per un anno per l’agenzia TBWA/Raad a Dubai. Prima del suo ingresso in Leo Burnett, torna di nuovo in Grey, dopo la fusione con 1861 United.

Durante la sua carriera ha ricevuto vari riconoscimenti, fra cui ADCI Awards, Dubai Lynx, Epica e NC Awards.

Digiqole ad

Articoli correlati