Multa da 150 milioni a Google da parte dell’antitrust francese

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
google

È stata comminata una multa da 150 milioni di euro a Google da parte dell’antitrust francese per condotte anticoncorrenziali. L’intervento ha per oggetto Google Ads, ovvero il servizio che riguarda gli annunci pubblicitari riportati nell’ambito delle pagine di ricerca.

L’accusa mossa al colosso d’oltreoceano è di aver sospeso o bloccato ingiustificatamente alcuni inserzionisti e di aver imposto loro condizioni eccessivamente svantaggiose. Isabelle de Silva, capo dell’antitrust francese, ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa che Google avrebbe approfittato della propria posizione dominante nel settore della pubblicità online in modo “straordinario”, finendo per tenere per sé una quota di mercato pari a circa il 90 per cento.

La multa arriva in un momento in cui la Francia e altri paesi europei stanno mantenendo alto il livello di controllo su colossi tecnologici statunitensi. A settembre, Google ha accettato di pagare quasi un miliardo di euro alle autorità francesi per mettere fine ad una inchiesta per frode fiscale iniziata quattro anni fa.

Articoli Consigliati

FOCUS MO

Dove Siamo

Sede Operativa: Via 8 Marzo 2 – Venezia – P.iva 04245770278

Redazione: info@focusmo.it

Iscriviti alla Newsletter