Off-market, il giovane outlet che punta a reinventare il concetto di shopping online e offline rendendolo inclusivo e adatto a tutti gli stili

 Off-market, il giovane outlet che punta a reinventare il concetto di shopping online e offline rendendolo inclusivo e adatto a tutti gli stili

Fare acquisti in modo smart risparmiando senza rinunciare alla qualità dei top brand: gli outlet fisici e online di Off Market sono veri e propri concept store dove ritrovare il proprio stile

La storia degli outlet e del fenomeno off price, ovvero dei prodotti proposti dalle aziende con uno sconto sostanziale, è molto più antica di quanto non si possa pensare: siamo nell’800 quando, negli Stati Uniti, le aziende iniziano a capire il potenziale delle giacenze dei magazzini e iniziano a creare vere e proprie vendite a prezzi vantaggiosi. Questa usanza, sbarca successivamente in Europa molti decenni dopo, a cavallo tra anni Novanta e Duemila, dapprima con l’invenzione degli “spacci aziendali” collocati in prossimità delle fabbriche e solamente dopo con l’evoluzione degli outlet contemporanei come li conosciamo oggi.

Nascono, quindi, come luoghi in cui comprare capi e prodotti scontati risparmiando senza rinunciare alla qualità e che puntano ad essere percepiti dai marchi con la stessa dignità delle boutique e negozi monomarca e multimarca, mostrandosi come veri e propri villaggi dello shopping.

Se con l’avvento del digitale e dell’online anche il mondo degli acquisti ha subito una notevole evoluzione, il mondo degli outlet si sta muovendo di conseguenza, per garantire ai fashion lovers la possibilità di acquistare risparmiando anche comodamente da casa.

Ed è proprio con questa mission che Off-market, outlet fisico e online di abbigliamento per uomo, donna e bambino, punta a rivoluzionare l’idea di outlet contemporaneo proponendo un servizio di retail a 360 gradi, dallo store fisico a quello online.

“Alla base di Off-Market c’è stato uno studio di mercato in cui abbiamo cercato di capire meglio la struttura del mercato dell’off price e abbiamo visto alcune prerogative importanti, tra cui prima di tutto la problematica degli outlet di essere percepiti come luoghi meno ricercati delle boutique – afferma Denis Zaltieri di Off-MarketStiamo creando dei punti di vendita fisici in cui le persone possano valorizzare il proprio stile con proposte a prezzi outlet, per garantirgli un’esperienza d’acquisto unica nel suo genere”.

Con un fatturato di oltre un milione di euro solo nel 2021 e una rete di outlet fisici in espansione, Off-Market punta a cambiare il punto di vista sul mondo outlet e off price, per aiutare i fashion lovers a cercare il proprio stile grazie alla proposta variegata che solo un outlet può offrire.

Lo storytelling dietro all’outlet: Off-market è molto di più di un semplice negozio

Avvicinarsi ai clienti raccontando la storia e le persone che lavorano dietro ad ogni proposta di stile: questa è la vera mission di Off-Market che, quotidianamente, punta ad offrire un servizio di retail facile, veloce e conveniente.

“Quando è nata l’idea di Off-Market, il nostro primo pensiero è stato quello di creare un “luogo” che riunisse persone diverse, con stili diversi, diverse età e diversi interessi afferma Denis Zaltieri di Off-Market Abbiamo sempre pensato che Off-Market potesse diventare il posto in cui si ha voglia di andare, il negozio in cui non vedi l’ora di fare acquisti o il sito web in cui navigare e fare acquisti in modo smart”.

Ed è proprio per questo che Off-Market è molto più di un negozio: oltre alla sua essenza di outlet, vuole essere un vero e proprio concept store dove poter ritrovare il proprio stile e la propria personalità scegliendo tra tantissime occasioni e diventando così un meeting point fisico per gli amanti della moda oltre che un luogo di shopping online e offline.

Off-market rivoluziona, così, lo spazio tipico degli outlet fisici in modo giovanile e dinamico unendolo alla possibilità di offrire lo stesso servizio anche da remoto attraverso il proprio negozio online e aiutando le persone a trovare il proprio stile e la propria personalità acquistando in uno spazio unico nel suo genere.

Gli obiettivi di Off-Market: espandere la sua idea di shopping sviluppando un marketplace a 360 gradi

Grazie ad un giovane team di età media under30 e già tre store localizzati a Desenzano del Garda e Vicenza, Off-Market è pronto ad espandere la sua idea di shopping su tutto il territorio nazionale.

“Abbiamo obiettivi importanti in termini di struttura, organizzazione del lavoro e della sede centrale nel 2022 ma ciò a cui puntiamo maggiormente è il progetto di arrivare ad aprire 10 punti vendita entro il 2024 – racconta Denis Zaltieri di Off-Market A Maggio aprirà il nuovo store di Padova e quello di Gorizia e, proprio in termini di crescita, puntiamo ad aumentare anche il nostro team di lavoro”.

Infatti, proprio con l’obiettivo di allargare l’azienda, Off-market punta ad assumere entro la fine del 2022 circa altre 15 persone tra responsabile dell’amministrazione, buyer, addetti al magazzino e assunzioni relative ai nuovi store fisici in apertura sul territorio.

Un altro obiettivo di Off-Market? Quello di sviluppare, oltre ai negozi fisici e allo store online, anche un marketplace come terzo canale di vendita, per poter proporre ai clienti le tantissime novità e offerte legate a diverse categorie merceologiche. Dal design all’arredamento arrivando alle ultime tendenze moda, Off-Market punta a diffondere tra tutte le generazioni un nuovo modo outlet di fare shopping, online e offline.

Digiqole ad

Articoli correlati