Partnership Fabrick e Prestatech per offrire a banche e fintech una soluzione di PDF parsing

 Partnership Fabrick e Prestatech per offrire a banche e fintech una soluzione di PDF parsing

Prestatechpiattaforma Tech-as-a-Service attiva nel mondo del digital lendinge Fabrickrealtà che opera a livello internazionale per promuovere l’Open Finance – siglano una nuova partnership che permette a banche e fintech di integrare nella massima facilità e rapidità la soluzione di parsing per estratti conto della fintech.

Prestatech, che ha sviluppato un’innovativa piattaforma Open API al servizio del credito digitale in grado di fornire soluzioni end-to-end di instant lending e servizi modulari facilmente integrabili all’interno di consolidati processi di credito, pubblicherà sulla piattaforma open banking di Fabrick le proprie API relative al servizio che consente di trasformare l’estratto conto in data-set strutturati, garantendo l’interoperabilità e la condivisione di informazioni che si otterrebbero con gli aggregatori PSD2.

Il parsing per estratti conto permette di implementare un innovativo processo di valutazione creditizia che va incontro alle esigenze di affidabilità e accessibilità, grazie a processi automatizzati abilitati dall’intelligenza artificiale che accelerano i tempi delle analisi e forniscono prodotti customizzati nell’ottica di fidelizzare i clienti e approfondire la conoscenza degli utenti finali. Infine, abilita un processo di sviluppo prodotto data-driven che migliora la conoscenza del cliente finale e di conseguenza la customer experience.

La piattaforma Fabrick aggrega, integra e coordina un numero sempre crescente di API – oggi oltre 1.400 – e servizi sviluppati da diverse realtà, consentendo a clienti e partner di accedere al massimo livello di innovazione disponibile sul mercato con un rapido time-to-market per il lancio di nuove soluzioni. Con Prestatech salgono a 17 i producer della realtà open finance, tra questi Bitpanda, Soisy, Smartika, Lokky, PayDo.

Luca Terragni, CPO di Prestatech: “Sin dal lancio di Prestatech nello scorso marzo 2021, ci siamo prefissati di essere un vero e proprio catalizzatore di innovazione nel mondo del credito digitale. La nostra piattaforma Open API consente a banche, Fintech e brokers di poter fare leva sui dati transazionali dei propri clienti sia Retail che SME per poter prendere decisioni più accurate e veloci tramite tecniche di scoring cash-flow based, migliorando così la customer experience degli stessi e democratizzando l’accesso al credito. Siamo molto contenti di questa partnership con una realtà dinamica ed innovativa come Fabrick; i nostri servizi di parsing e anti-frode per estratti conto sono unici nel mondo dell’Open Banking come canale complementare alla PSD2 e confermano il forte interesse nella nostra tecnologia da parte della business community”.

Paolo Zaccardi, CEO di Fabrick, aggiunge: “Il nostro obiettivo è quello di permettere a tutti i player di sviluppare nuovi servizi finanziari digitali evoluti attraverso un approccio di collaborazione e co-creazione. A renderlo possibile è la nostra piattaforma attorno a cui aggreghiamo l’offerta dei migliori operatori di mercato, realtà che si contraddistinguono per know how e offerta distintiva. Prestatech risponde a pieno a queste caratteristiche e attraverso servizi ad alto contenuto tecnologico automatizza e migliora le capacità analitiche e decisionali di coloro che adottano le sue soluzioni. Il tema della valutazione del merito creditizio è centrale e trova nel digitale grandi possibilità in termini di automatizzazione e ottimizzazione dei processi”.

Digiqole ad

Articoli correlati