Pensa come una startup, agisci come una corp: una nuova Wibo Experience per le aziende che vogliono insegnare l’innovazione ai loro dipendenti

 Pensa come una startup, agisci come una corp: una nuova Wibo Experience per le aziende che vogliono insegnare l’innovazione ai loro dipendenti

Dalla partnership con Startup Geeks, Wibo crea un nuovo percorso formativo per tutti i dipendenti delle aziende che vogliono scoprire come è possibile innovare attraverso sessioni di micro-learning, gamification e live con esperti del settore

Wibo, la startup di edutainment fondata da Tommaso Seita e Alessandro Busso che permette di creare delle experience interattive per formare i dipendenti delle aziende sui temi caldi che interessano il mondo del business, ha chiuso una partnership con Startup Geeks, incubatore di startup e community, per dare uno strumento in più alle aziende che vogliono insegnare l’innovazione ai loro dipendenti.

Si chiama “Pensa come una startup, agisci come una corp”, il nome del percorso formativo di due mesi pensato da Wibo che permetterà ai dipendenti delle aziende di formarsi sui temi dell’imprenditorialità imparando come applicare la cultura dell’innovazione all’interno dell’ambiente corporate al fine di rivoluzionare in meglio i processi interni.

Infatti, durante i due mesi della Wibo Experience, i partecipanti parteciperanno a delle sessioni di micro-learning per immagazzinare tutte le informazioni fondamentali, delle attività di gamification per valutare il loro apprendimento e degli incontri live con Domenico Uva, Corporate Innovation Manager di Startup Geeks.

I vantaggi per la formazione interna: motivazione e premi

Secondo una ricerca di Harvard, l’85% dei dipendenti che seguono corsi di formazione interna trovano l’esperienza poco efficace. Questo perché mancano alcune componenti come le forme di mantenimento delle informazioni date dal microlearning, la possibilità di divertirsi e dunque la gamification e degli incontri con degli esperti del settore. Da qui, l’idea di creare le Wibo Experience sui temi caldi della formazione in ambito soft-skill e quello dell’innovazione interna è sicuramente tra questi.” spiegano i fondatori della startup, Tommaso Seita e Alessandro Busso.

La formazione aziendale interna ha altri risvolti positivi oltre quelli legati alla parte di miglioramento di soft e hard skills tra cui anche un maggior attaccamento all’azienda da parte del dipendente proprio perché è un’attività che motiva il personale.

Proprio per questo le Wibo Experience hanno anche un sistema di classifica per aumentare l’engagement dei partecipanti a fare meglio e per i migliori, oltre a dei premi messi in palio dalle aziende, vengono assegnate anche delle certificazioni che certificano le competenze acquisite.

 

Digiqole ad

Articoli correlati