Pinterest cresce ma non soddisfa gli analisti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Malgrado l’aumento del fatturato del 47% e una crescita dell’utenza del 28%, il social non supera le aspettative di mercato e il titolo cede a Wall Street!

La società ha messo a segno un aumento del fatturato del 47%, raggiungendo quota 280 milioni di dollari, al di sotto però dei 282,1 milioni stimati dagli analisti. Questo risultato non è piaciuto a Wall Street, dove il titolo del social network è crollato del 17%.

Positiva per il social è anche la crescita dell’utenza: gli utenti attivi mensili a livello globale sono aumentati del 28. Tuttavia, la maggior parte degli utilizzatori del social si trova al di fuori degli Stati Uniti, dove il ricavo per singolo utente è sensibilmente più basso.

Pinterest sta vivendo comunque una importante fase di sviluppo della sua offerta. Nel corso del trimestre, ha portato le sue soluzioni pubblicitarie a un totale di 28 Paesi, rispetto ai 19 del Q2 2019: tra i nuovi mercato ci sono Cipro, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Lussemburgo, Malta, Polonia, Romania e Slovacchia. Inoltre, nel corso di quest’anno, ha abilitato la piattaforma Mobile Ads Manager in 19 Paesi.

La società ha inoltre aumentato il numero di soluzioni a disposizione dei brand, specialmente per quanto riguarda le funzioni di bidding, targeting e misurazione. Sembra proprio che il social dei Pin stia lanciando una sfida sempre più organizzata ad altre piattaforme.

Articoli Consigliati

FOCUS MO

Dove Siamo

Sede Operativa: Via 8 Marzo 2 – Venezia – P.iva 04245770278

Redazione: info@focusmo.it

Iscriviti alla Newsletter