Salumificio San Michele vince il Netcomm Award per la categoria Social Commerce

 Salumificio San Michele vince il Netcomm Award per la categoria Social Commerce

Il progetto curato dall’agenzia di comunicazione JacLeRoi vince il premio di categoria con l’attività in collaborazione con Lorenzo Biagiarelli

L’azienda Salumificio San Michele vince il prestigioso premio “Netcomm Award” nella categoria “Social commerce” con il progetto “Il tuo prosciutto a casa” curato da JacLeRoi, l’agenzia di comunicazione food and wine di Parma.

Netcomm Award è l’appuntamento annuale che dal 2011 premia e valorizza le eccellenze del commercio digitale italiano. Punto di riferimento per realtà imprenditoriali affermate e start-up innovative che sono riuscite a offrire relazioni e servizi eccellenti ai loro clienti attraverso la vendita online di prodotti o servizi sia per il consumatore finale che per il mercato B2B e che si sono distinte per livello di innovazione del modello di business, grado di innovazione tecnologica e creatività, usabilità e trasparenza delle procedure adottate, efficacia e chiarezza delle informazioni del progetto sviluppato.

Il progetto “Il tuo prosciutto a casa” nasce nel periodo del lockdown, dove lo stop forzato ha fatto riscoprire ai più l’amore per il cibo, quello buono e italiano. Da questa considerazione è nata la volontà di creare un nuovo trend che potesse intrattenere durante il periodo di emergenza sanitaria e, al tempo stesso, fare cultura di prodotto formando il consumatore su un prodotto cardine della tradizione enogastronomica italiana.

Prendendo esempio dalla vicina Spagna, dove l’arte del prosciutto al coltello è una cosa seria, è nato l’e-commerce www.iltuoprosciuttoacasa.com dove è possibile “adottare” il proprio prosciutto con osso completo di certificazione, precise istruzioni di taglio e conservazione e kit con morsa e coltello.

Il prosciutto crudo intero, che prima spaventava il consumatore finale che preferiva acquistarlo già affettato dal salumiere, è diventato così un passatempo gourmet, un hobby per palati fini.

Come testimonial d’eccezione il social-Chef Lorenzo Biagiarelli che, con il suo stile, ha raccontato sui social l’entrata in famiglia del suo personale prosciutto domestico dandogli perfino  un nome: Wilson, un simpatico omaggio al personaggio del film Cast Away.

Grazie ad un tone of voice leggero e ironico, ai consigli culinari e all’utilizzo “day by day” Lorenzo ha creato una community digital di famiglie che hanno scelto di adottare il proprio prosciutto con la stessa curiosità. La user experience dell’opinion-leader digitale prescelto è stata la leva perfetta per portare ottimi risultati all’azienda che, per la sua prima volta, è riuscita a vendere i prosciutti interi con osso online.

“Siamo davvero orgogliosi di aver ricevuto questo premio” afferma Daniele Cremonesi CEO di Salumificio San Michele “è un progetto nato con l’obiettivo di comunicare in modo alternativo i valori aziendali e la qualità dei nostri prodotti, con la giusta dose di leggerezza”.

“Il tuo prosciutto a casa è nato con l’obiettivo di creare un trend di consumo partendo dal mondo digital” continua Enza Bergantino CEO di JacLeRoi “Il Prosciutto di Parma è un’eccellenza italiana e bisogna fare cultura di prodotto ma, per essere memorabili, bisogna scegliere un portavoce che sia engaging, che riesca a raccontare la sua esperienza in modo coinvolgente e contemporaneo ad un target eterogeneo”.

Il progetto è stato premiato il 30 giugno durante la serata di premiazione di Netcomm Award trasmessa in streaming.

Digiqole ad

Articoli correlati