Together presenta la nuova Leadership. Valentina Barone diventa Creative Director, Giada De Giovanni entra come Account Director, Sviluppo Delle Aree Discovery e Media

 Together presenta la nuova Leadership. Valentina Barone diventa Creative Director, Giada De Giovanni entra come Account Director, Sviluppo Delle Aree Discovery e Media

Milano. Together, l’agenzia di comunicazione integrata di OneDay Group, dopo due anni e mezzo dalla sua nascita annuncia ufficialmente la sua leadership e definisce la strategia di consolidamento e di sperimentazione dei prossimi mesi.

Siamo una realtà difficile da definire” afferma Fabio Padoan, co-founder di Together. “Siamo un’agenzia di comunicazione integrata, ma anche un partner media, una casa di produzione e abbiamo nuove aree in fase di sviluppo. Non siamo nati in un network di agenzie ma in un business & community builder che mette al centro le nuove generazioni, dove non ci sono confini tra B2C e B2B, cresciamo vivendo ogni giorno con il mindset della start up e la nostra cultura è vicina a quella di company come Google e Netflix. Siamo una creatura nuova nel mercato, stiamo prendendo forma e questi primi anni sono stati molto dinamici, abbiamo continuato a cambiare, sperimentare, imparare, assestarci e poi cambiare di nuovo. Ma ci hanno anche dato modo di scegliere la guida dell’agenzia”.

Della leadership di Together fa parte Valentina Barone che viene nominata Creative Director e sarà alla guida di tutto il team creativo.

Valentina ha lavorato in passato in TBWA, Leagas e Yam su clienti come McDonald’s, Nivea, Nissan, Apple e diversi brand Nestlé tra cui Baci Perugina. In Together entra come Senior Copywriter ma diventa dopo pochi mesi Client Creative Director fino alla nuova nomina di Creative Director.

Sono orgogliosa di questo incarico e ringrazio Together per la fiducia. Questo cambiamento è il primo dei tanti che vedo nel reparto creativo” dichiara Valentina Barone a proposito della sua promozione. “Crescita, idee e concretezza: sono questi gli obiettivi che raggiungeremo insieme ai talenti del team. Sono sicura che insieme faremo grandi cose”.

Nei mesi scorsi si è consolidato anche il team account con l’entrata di Giada De Giovanni come Account Director. Giada ha lavorato in agenzie molto diverse tra loro, come Tequila (TBWA), B Fluid e Show Reel su brand come Unieuro, Unicredit, Buddybank, Control, Unilever, Linkem, L’Oreal.

Together è una start up ambiziosa, guidata da una solida imprenditorialità e da un costante ascolto dell’attitude delle singole persone. La cultura del feedback è forte ed è uno strumento molto importante che ho trovato raramente in altre realtà del settore” racconta Giada De Giovanni sui suoi primi mesi in Together. “Credo in un team account spinto da una sana competizione, con grande capacità empatica, veloce e attento”.

Michele Baldari, entrato in Together da subito come Channel & Media Strategist e diventato in breve tempo leader di tutto il team media, diventa Channel & Media Lead: la sfida del team non riguarderà più solo il media ma tutto il mondo dei canali, sia paid che organici, da quelli offline a quelli digitali e social. Per questo motivo, nel team, oltre alle aree di performance, biddable e creative media strategy sono stati integrati anche i social media manager. Se da una parte il team sarà sempre più connesso con il team creativo in tutte le fasi progettuali, realizzando così una delle “togetherness” più importanti per l’agenzia, dall’altra ha sviluppato nel tempo dei propri prodotti e servizi “Media Solutions” che rendono l’area anche indipendente nell’acquisizione di nuovi clienti.

Antonio Langella, che ha ricoperto il ruolo di Human Experience Strategist dalla nascita di Together e portando in questi primi anni il punto di vista delle persone in tutte le fasi del progetto, in particolare in quelle analitiche e strategiche, oggi viene nominato Discovery Lead & Human Experience Strategist e guiderà tutta l’area “People” di Together.

La missione più importante di Langella sarà quella di sviluppare “We Discover”, una nuova area di Together che ha superato la fase di start up nei primi sei mesi dell’anno e che è stata creata per aiutare i brand a conoscere, comprendere e coinvolgere in modo olistico le persone a cui si vogliono rivolgere. Conversazioni, emozioni, comportamenti, interessi, opinioni, idee: “Together: We Discover” unisce, di volta in volta, le tecniche più appropriate e seleziona le persone da coinvolgere da un panel in continua crescita e costruzione, per definire le personas, scoprire insight o real stories, sviluppare progetti di co-creation di strategie e progetti con il target, studiare l’esperienza di acquisto dal punto di vista dei consumatori, fino a misurare le emozioni del target durante l’esperienza digitale o la fruizione di un prodotto audiovisivo.

Antonio Langella non si occuperà solo di “We Discover”: continuerà a guidare le fasi di analisi, di listening e reporting di Together e integra nel proprio team anche l’area “community” dell’agenzia: il community management e il customer service diventano servizi all’interno di una sfida più grande, quella del community building. Studiare community esterne ai canali del brand, analizzare le conversazioni ma anche generare, scoprire insight che possano rendere la content strategy più data-driven ma anche più human, sono solo alcune delle linee su cui evolverà l’area.

Together è nata sotto il segno del cigno nero: dopo pochi mesi dall’annuncio della nostra nascita è arrivata la pandemia. Noi, come start up, siamo sopravvissuti e continuiamo a crescere, ma abbiamo anche compreso quanto poco controllo abbiamo davvero” racconta Fabio Padoan. “Per questo abbiamo voluto sperimentare quella che chiamo una strategia antifragile: abbiamo messo sotto test diverse idee, consapevoli che il corso degli eventi ne avrebbe fatte prosperare alcune, a discapito di altre. È questa strategia che oggi ci permette di puntare sulla crescita di “We Discover” e di “Media Solutions”. La strategia si è rivelata vincente e credo proprio che continueremo a usarla per lo sviluppo di nuovi prodotti e nuovi servizi”.

Digiqole ad

Articoli correlati