Torna InspiringPR: l’edizione 2021 riparte dalla Fiducia

 Torna InspiringPR: l’edizione 2021 riparte dalla Fiducia

Il Festival delle Relazioni Pubbliche organizzato da FERPI Triveneto raddoppia, con due appuntamenti a maggio e ottobre. Nuova immagine curata dal famoso illustratore Ale Giorgini. Già aperte le iscrizioni per l’InspiringPR Award

InspiringPR, il Festival delle Relazioni Pubbliche promosso da FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) e organizzato dalla sua delegazione del Triveneto, torna per la settima edizione e raddoppia, con un appuntamento totalmente digitale il 29 maggio e uno in presenza l8 e 9 ottobre, in due location di grande prestigio: Palazzo Venier dei Leoni, sede della Collezione entrambe a Venezia.

Peggy Guggenheim e la Scuola Grande San Giovanni Evangelista, Il Festival si propone anche quest’anno come un evento unico nel panorama italiano delle relazioni pubbliche: un momento di incontro, di networking e d’ispirazione aperto non solo a chi lavora nei diversi ambiti della comunicazione e delle imprese, ma anche a chi, seppur non del settore, influenza sensibilmente la professione.

A causa dell’emergenza Coronavirus, nel 2020 l’evento si è dovuto prendere un anno di pausa, con la promessa di trasformarequestadifficoltàinun’opportunitàperdarevitaaun’edizione2021davverosenzaprecedenti. Per questo motivo è stato riconfermato il tema del 2020, la Fiducia, nella convinzione che ragionare assieme su questo argomento possa essere un’occasioneper comprenderne le molteplici forme e capire come comunicarlo al meglio con gli strumenti a disposizione.

La tematica è fortemente sentita da FERPI, come sostiene la sua presidente Rossella Sobrero: “Mai come in questo momento è importante parlare di fiducia, un ingrediente fondamentale nella relazione tra i diversi attori sociali. FERPI da tempo afferma che il lavoro del comunicatore professionale aiuta le organizzazioni a mantenere alto il livello di fiducia con gli stakeholder, un’attività che richiede non solo competenze adeguate ma anche capacità di visione e impegno costante. Apertura, rispetto, dialogo sono sempre di più asset fondamentali per gestire relazioni capaci di durare nel tempo e produrre risultati utili per tutti.”

L’appuntamento digitale di maggio sarà un momento dedicato al confronto e alla discussione: un format totalmente  nuovo dal titolo “InspiringPR, dialoghi sulla fiducia”, con una serie di speech nei quali interverranno singolarmente o in micro panel speaker d’eccezione per riflettere sulle sfide dei comunicatori di oggi.

L’evento di ottobre invece ricalcherà il tradizionale appuntamento con InspiringPR. Dopo un’esclusiva serata inaugurale in programma venerdì 8 ottobre nella sede della Collezione Peggy Guggenheim sabato 9 ottobre sul palco della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista si alterneranno illustri professionisti, in grado di stimolare l ricostruzione di una nuova visione di noi stessi, del rapporto con ciò che ci circonda e di una fiducia messa a dura prova nel corso dei mesi passati.

“Dopo lo stop forzato del 2020, abbiamo deciso di rilanciare con una serie di iniziative di alto livello – spiega Filippo Nani, delegato FERPI Triveneto. Si tratta di uno sforzo organizzativo molto importante, ma sentivamo l’esigenza di ripartire con maggiore energia rispetto al passato. Anzitutto perché abbiamo bisogno di fiducia nel futuro, fiducia nel prossimo ma anche in tanti ambiti che ci circondano: dalla scienza alla tecnologia, dalla medicina ai nostri sensi, passando per gli ‘altri’ e soprattutto le istituzioni.”

Con questo spirito di rinnovamento, ritorna e raddoppia anche l’InspiringPR Award, il Premio Ferpi per la migliore campagna/azione di Relazioni Pubbliche. Quest’anno saranno due i premi consegnati durante l’evento di ottobre: l’Award nazionale e l’Award delle delegazioni, scelto tra le proposte selezionate dalle Delegazioni territoriali di FERPI. La candidatura è gratuita: le segnalazioni delle campagne devono pervenire entro il 15 settembre 2021. Il regolamento completo si può consultare su inspiringpr.it/award.

Tra le novità di quest’anno, anche una nuovissima brand identity realizzata da uno degli illustratori più accreditati nel  panorama nazionale ed internazionale: Ale Giorgini, (quasi 50,000 follower su Instagram) che annovera nel suo  portfolio progetti per clienti di grande calibro, come Armani, Lavazza, Barilla, Adidas e che ha pubblicato le sue  illustrazioni su The Hollywood Reporter, Chicago Magazine, Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera.

Il nuovo logo dà vita ad un rinnovato pittogramma che richiama il pensiero insito nel concetto di comunicazione: l’artista ha ridisegnato l’iconica “G” azzurra di InspiringPR, trasformandola in un cervello tramutato in fumetto. Questo restyling vuole portare una nuova riflessione sulle nostre relazioni e su uno dei valori fondanti del festival: le persone.

Main sponsor dell’edizione 2021 di InspiringPR sarà Banca Ifis.

Digiqole ad

Articoli correlati