Anche Twitter punta sulle Stories. In questo caso la funzionalità sarà si chiamerà “Fleets” e consentirà agli utenti di condividere post che scompaiono dopo 24 ore. Al momento è in fase di test solo in Brasile. I Fleet consentono la visualizzazione direttamente attraverso le immagini del profilo degli utenti, che al momento della pubblicazione di una nuova storia vengono contornate da un cerchio colorato.

Viene fornita inoltre la possibilità di interagire con i post visibili per un solo giorno, inviando all’autore della pubblicazione un messaggio di risposta o un’emoji visibile nei messaggi privati.

Twitter è l’ultimo dei grandi social network ad essersi aperto alle storie. Pochi giorni fa, anche LinkedIn ha infatti annunciato che, dopo una fase di test interna, a partire dai prossimi mesi le sue Stories saranno disponibili in versione beta per gli utenti.