Visto il contesto storico, e l’emergenza che ha colpito il Veneto in particolare, l’azienda veneta ha pensato di andare incontro ai loro clienti, che per disposizioni o autotutela non si sentono più sereni nell’uscire a pranzare o cenare in locali pubblici, o più semplicemente non hanno voglia di cucinare, ma non vogliono comunque rinunciare a un pranzo o una cena in famiglia o tra amici di qualità.

Per questo, per far fronte a queste nuove esigenze dei loro clienti hanno proposto il menù da asporto, estrapolato dalla loro carta, mantenendo invariata la qualità delle materie prime che li contraddistingue.

Maggiori informazioni qui: https://www.villafini.com/eventi/villafini-away/