Al via “One Green Step” la nuova campagna Garnier e Plastic for Change

 Al via “One Green Step” la nuova campagna Garnier e Plastic for Change

Garnier ha lanciato sui social la nuova campagna digitale “One Green Step” , con l’obiettivo di ampliare l’iniziativa Green Beauty. Per ogni condivisione del video, taggando @garnieritalia e #onegreenstep, Garnier sosterrà con una donazione Plastic for Change: l’80% dei fondi andrà infatti a chi opera la raccolta di rifiuti in India, con l’obiettivo di raccogliere fino a 2 milioni di bottiglie in plastica da riciclare. Non solo, il brand punta anche a incoraggiare i consumatori a condividere il loro contributo green e sostenibile nel quotidiano, creando una reazione a catena in termini di azioni sempre più sostenibili.

E al fine di sostenere e permettere di concretizzare questo desiderio di maggiore sostenibilità, Garnier ha poi pubblicato sul proprio sito una guida per aiutare le persone a scoprire i principali #onegreenstep attuabili nelle azioni quotidiane, per arrivare passo dopo passo a raggiungere i propri obiettivi sostenibili.

L’indagine di Garnier a livello globale

Garnier, da sempre impegnata in progetti di sostenibilità, ha effettuato un’indagine a livello globale sul tema, per individuare le differenze in termini geografici e generazionali della percezione e coinvolgimento ambientale di oltre 29.000 persone in 9 Paesi (USA, Francia, Regno Unito, Spagna, Germania, UAE, Brasile, India & Indonesia).

Da quanto rivelano i dati, mentre l’83% delle persone vorrebbe vivere una vita più sostenibile (l’anno precedente era l’81%), solo il 5% si considera già intento e partecipe ad agire in questa direzione, e solo il 30% è davvero pronto a intervenire per il benessere del Pianeta in questo momento. Gli ostacoli all’adozione di azioni sostenibili includono la mancanza di scelta, la mancanza di informazioni e di risorse finanziarie.

L’aumento maggiore sull’obiettivo e l’intenzione di maggior sostenibilità sono arrivati negli Stati Uniti e in Germania, e quasi 9 intervistati adulti su 10 (88%) hanno concordato che l’anno scorso li ha resi più determinati a cambiare.

L’indagine Garnier traccia la portata del continuo spostamento verso intenzioni più sostenibili nel 2022, e confronta i risultati con le informazioni sui consumatori raccolte nello stesso periodo dell’anno scorso. I principali fattori trainanti di questo intento includono una maggiore consapevolezza dei rischi imminenti del cambiamento climatico (il 40% in totale, sale al 54% in Indonesia e scende al 33% negli Stati Uniti), nonché il desiderio nel 2021 di auto-educarsi ed informarsi sulla situazione (37%).

La famiglia è un altro fattore d’importanza: quasi 1 adulto su 3 intervistati in tutto il mondo (30%) afferma di voler essere più sostenibile per proteggere il futuro dei propri figli, salendo al 35% in Brasile. In una domanda comparativa di 12 mesi fa, solo il 16% degli intervistati in generale ha affermato che avere figli significava avere consapevolezza di dover agire in maniera sostenibile.

Nel corso del 2021, alcuni tra i rispondenti hanno adottato misure per intraprendere uno stile di vita più sostenibile. Le azioni adottate variavano dal fare una raccolta differenziata corretta (61%) e fare docce più brevi (42%). La spinta a indurre le persone a ridurre il consumo di plastica appare anche nella mente della maggior parte degli intervistati – in linea con il 2021, quando il 67% si è impegnato a ridurre l’uso della plastica.

Tuttavia, solo il 5% degli intervistati ritiene di agire già in modo sostenibile, più di 1 su 8 afferma di aver lottato per fare scelte più sostenibili nel 2021 e solo il 30% afferma di essere pronto ad agire per il pianeta ora.

Nuove innovazioni sostenibili

La campagna coincide con l’annuncio di un’ulteriore significativa innovazione di prodotto guidata dalla green science: un balsamo senza risciacquo, il primo per Garnier, che si stima risparmierà 100 litri di acqua per confezione. Inoltre, da quest’anno, l’acqua micellare più venduta e premiata di Garnier avrà un pack realizzato al 100% con plastica riciclata.

Digiqole ad

Articoli correlati