Ama Crai Est insieme a 3Bee per salvare le api

 Ama Crai Est insieme a 3Bee per salvare le api

Quasi 3 milioni di api salvate da Crai, delle quali oltre un milione solo dai punti vendita Ama Crai Est, società cooperativa della grande distribuzione con sede a Montebelluna che ha soci e punti vendita in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana e Marche. Grazie a un’operazione di solidarietà legata alla short collection di spugne da bagno ecosostenibili in cotone biologico, il gruppo ha infatti raccolto una cifra di oltre 12.000 euro, che ha permesso l’adozione di quattro alveari da 300.000 api ciascuno. L’iniziativa nasce dalla collaborazione con 3Bee, azienda agri-tech che sviluppa sistemi intelligenti di monitoraggio e diagnostica per la salute delle api, e in particolare dall’adesione al programma Pollinate the Planet, progetto volto alla salvaguardia delle api mellifere e al sostegno degli apicoltori che le curano.

Le api da miele, infatti, stanno vivendo momenti difficili a causa dei cambiamenti climatici, dell’abuso di pesticidi in agricoltura, di parassiti e malattie e del progressivo impoverimento degli habitat naturali. Questi fattori stanno mettendo a rischio il loro benessere e sopravvivenza, con conseguenti gravissimi danni per la conservazione degli ecosistemi e della biodiversità, in quanto dall’attività di questi piccoli insetti dipende la germinazione dell’80% di piante, frutta e verdura. Grazie all’impegno di soci e clienti, Ama Crai Est ha potuto salvare quattro alveari di altrettante regioni italiane: uno in provincia di Udine, uno a Verona, uno nell’Anconetano e uno nell’Appennino Bolognese. Attraverso l’adozione dell’alveare, gli apicoltori coinvolti potranno sfruttare l’innovativo sistema di monitoraggio Hive-Tech di 3Bee, non solo preservando le colonie, ma anche aumentandone il numero e di conseguenza la produzione di miele.

“Da anni siamo impegnati in progetti dedicati alla sostenibilità ambientale e sociale – afferma Gianfranco Scola, Direttore Generale di Ama Crai Est – e questa collaborazione con una realtà innovativa come 3Bee ci rende molto orgogliosi. Come sempre i nostri clienti, che abbiamo coinvolto in questa iniziativa attraverso la raccolta punti per le spugne ecosostenibili della linea My Style Home di G. Bellora, hanno accolto con entusiasmo questo progetto e anche grazie al loro contributo abbiamo potuto dare un aiuto concreto a quattro piccoli produttori locali impegnati in una filiera di strategica importanza per l’intero ecosistema, ma costantemente a rischio.”  

 

Digiqole ad

Articoli correlati