Assirm celebra 30 anni di attività con una nuova brand identity

 Assirm celebra 30 anni di attività con una nuova brand identity
  • Il progetto di rebranding dell’Associazione per il trentennale guarda al futuro e lancia un nuovo logo e un nuovo pay off: “Ricerca. Conoscenza. Futuro.”
  • Il mercato italiano delle Ricerche è quarto in Europa per fatturato con oltre 400 milioni di euro

ASSIRM presenta in occasione del trentesimo anniversario dalla sua fondazione una nuova brand identity che rispecchia in modo più efficace la mission dell’Associazione: riunire, tutelare e valorizzare le aziende che si occupano di ricerca di mercato, che attraverso i propri servizi – Ricerca, Business Intelligence, Big Data Analysis, Consulting – forniscono alle Aziende e al Paese un contribuito fondamentale per prendere le decisioni corrette, ridurre il rischio, fare innovazione, gestire lo sviluppo in modo sostenibile.

Assirm rinnova immagine e posizionamento rispecchiando il lungo percorso attraverso i grandi mutamenti avvenuti nel settore delle Ricerche in linea con l’ampliamento delle proprie attività, estendendo l’ambito dalle Ricerche di Mercato al concetto più completo della generazione di Conoscenza. Passaggio indispensabile per guidare le aziende italiane verso il futuro, pur mantenendo salde le proprie radici e rendendo omaggio alle origini: dagli inizi dei primi anni Novanta alla strutturata realtà attuale.

Secondo il Global Market Research 2020 realizzato da ESOMAR, il mercato italiano delle Ricerche si posiziona al quarto posto a livello europeo per fatturato. I dati più recenti di Assirm relativi ai fatturati 2020 delle aziende associate presentano un volume di affari per oltre 400 milioni di euro, registrando una contrazione di circa il 10% rispetto al 2019. Le aziende clienti provengono dai settori merceologici più vari, tra cui: farmaceutico, beni di consumo e larga distribuzione, media & entertainment, beni durevoli e semidurevoli. [vedi grafico allegato] Si rileva inoltre la crescita degli investimenti della Pubblica Amministrazione centrale e periferica e delle aziende che si occupano dei servizi alla collettività e alle imprese.

Rinnovando la brand identity, Assirm intende celebrare il trentesimo anniversario dalla sua fondazione con uno sguardo al domani, evolvendosi in una realtà sempre più dinamica e poliedrica in grado di accogliere la complessità del presente per farne tesoro e prepararsi alle prossime sfide: perché il futuro si ricerca. Oggi le attività e le competenze di Assirm e degli Associati affondano le radici nella Ricerca di Mercato aprendosi ed abbracciando un concetto più ampio di generazione di Conoscenza. Il nuovo logo e il nuovo pay off rispecchiano la nuova e più ampia direzione inclusiva delle diverse sfaccettature della compagine associativa.” – commenta Matteo Lucchi, Presidente Assirm –  “Grazie a Ricerche di Qualità si ha la consapevolezza di plasmare il futuro sulla conoscenza e non su basi remote e incerte. È proprio questo il nuovo filo conduttore delle attività di Assirm, la generazione di Conoscenza come spinta verso il futuro.

Il processo di cambiamento strategico della brand identity è stato affidato all’agenzia Coo’ee Italia.

È sempre molto complicato toccare brand storici ed autorevoli, per questo sono particolarmente felice che la mia agenzia sia stata scelta in occasione di un momento così importante per ASSIRM. – dichiara Mauro Miglioranzi, CEO di Coo’ee  –  “Il progetto creativo realizzato da Coo’ee, in termini di restyling, esprime in sintesi il concetto di tradizione verso l’innovazione, in una scelta di continuità. Il logo è rappresentato da un font lineare, pulito e contemporaneo. Il segno grafico, mantenendo il codice cromatico originario, esce dal suo contenitore e si proietta verso terre ancora inesplorate, in perfetta sintonia con la nuova mission dell’Associazione restando in linea con il nuovo posizionamento, e col nuovo payoff: Ricerca. Conoscenza. Futuro. La firma quindi, attraverso il payoff, evidenzia in sintesi alcuni degli asset in cui Assirm si rispecchia, come la ricerca, il know how e l’innovazione.

Il percorso di rebranding ha visto la partecipazione attiva di tutti gli Associati, che sono stati coinvolti nella scelta del nuovo logo e payoff come espressione di una condivisa e profonda identità associativa.” spiega Lorenzo Facchinotti, Consigliere e Responsabile HUB Comunicazione Assirm.

Rinnovato anche il sito assirm.it, in linea con il progetto di rebranding, con una nuova immagine più fresca e dinamica e in grado di accogliere e valorizzare molteplici realtà.

Digiqole ad

Articoli correlati