EY ha acquistato Wake Up, l’agenzia di comunicazione digitale fondata da Giovanni Fabio Mazzocca. L’operazione, mai resa nota ufficialmente, è avvenuta nei mesi scorsi tramite EY Yello, divisione di EY. E rappresenta l’unica messa a segno nel 2019 dalla filiale italiana della società di consulenza nell’area Customer & Branding.

Coerentemente con una tendenza da anni in atto a livello globale, anche nel nostro Paese EY è entrata nell’industria della comunicazione dotandosi di soluzioni e competenze interne ma anche attraverso una serie di acquisizioni di realtà esterne, una strategia culminata con la riorganizzazione dell’area branding e pubblicità e la nascita di EY Yello.

Tra il 2017 e il 2020, la società di consulenza ha investito nel mercato della pubblicità e della comunicazione dapprima comprando l’agenzia modenese Nery Wolff, poi Italia Brand Group, la società fondata dai fratelli Mauro e Franco di Rosa, e successivamente Applix, scaleup specializzata in applicazioni e soluzioni mobile per aziende ed editori. L’acquisizione di Wake Up sembra dunque essere l’ultima operazione ad essere stata chiusa in questo settore.