Facebook: i dati raccolti tramite Oculus saranno utilizzati per scopi pubblicitari

Gli insight provenienti dai dispositivi per la realtà virtuale verranno utilizzati per la personalizzazione di contenuti e adv sulla piattaforma.

Attraverso un aggiornamento della privacy policy di OculusFacebook ha comunicato a chi utilizza i suoi dispositivi per la realtà virtuale che raccoglierà i loro dati per il targeting della pubblicità sul social network.

“Facebook adesso utilizzerà le informazioni prese dalle vostre attività su Oculus, per aiutare a fornire nuove funzioni social e contenuti più rilevanti, inclusi gli annunci pubblicitari“. Saranno forniti suggerimenti su Eventi Oculus a cui l’utente potrebbe essere interesse, o pubblicità su app in realtà virtuale disponibili nello store Oculus.

Facebook utilizzerà inoltre le informazioni dell’account Oculus e gli insight sull’utilizzo del dispositivo per “, personalizzare la pubblicità che potrete vedere all’interno e fuori dalle property Facebook“.

Oculus sarà in grado di raccogliere vari tipi di dati, ad esempio come gli utenti interagiscono con altri utenti, giochi e app, che app hanno acquistato, ma anche informazioni sulla loro posizione e sui comandi vocali.

Gli utenti avranno comunque la possibilità di creare un account Oculus senza collegarlo a quello Facebook. “Se scegliete di non loggarvi su Facebook tramite Oculus, non condivideremo dati con Facebook.

Articoli correlati